giovedì 19 settembre 2019

PLAN TI KICK PRIVATE CARE OUT OF PUBLIC HOSPITALS TO COST € 6.6 BN

The Times - Taking private healthcare out of public hospitals will cost the state almost €6.6bn, and take twice as long as recommended in the Slaintecare strategy adopted by the government, according to a new report given to Simon Harris, the health minister.
The de Buitléir report, which has examined separating public and private hospital treatment, warns that uncoupling the latter from acute public hospitals could take 10 years.
That is twice as long as the term envisaged by the all-party Oireachtas committee on the future of healthcare, which produced the Slaintecare report two years ago. The report was written by an expert group, which includes a former adviser to finance minister Brian Lenihan and a former HSE director...>>>

mercoledì 18 settembre 2019

SANITÁ PRIVATA. DA SPERANZA GRANDE SENSIBILITÁ SU CONTRATTO

Ansa - E' partito il confronto tra il Ministero della Salute, l'Aiop e i sindacati sul rinnovo contrattuale del comparto non medico della sanità privata. E' la stessa presidente dell'Associazione italiana ospedalità privata, Barbara Cittadini, a registrare i primi elementi positivi scaturiti nel tavolo di lavoro che si è tenuto oggi al Ministero. Tavolo, per il quale si prevede una nuova riunione il prossimo 25 settembre. "Abbiamo registrato - ha detto Cittadini - una grandissima sensibilità al tema del rinnovo contrattuale da parte del Ministro della Salute, Roberto Speranza. Accogliendoci ha rilevato l'importanza che ha la componente di diritto privato all'interno del Sistema sanitario nazionale con la volontà anche di addivenire a una soluzione rapida di un tema che a noi imprenditori sta molto a cuore...>>>


martedì 17 settembre 2019

SPIRE HEALTHCARE BUOYED BY INCREASED NHS REFERRALS

Belfast Telegraph - Hospital operator Spire Healthcare has swung to a first-half profit after it was buoyed by cost-cutting measures and increased numbers of NHS referrals. The group, which owns 39 hospitals and treats NHS patients as well as those paying privately or through medical insurance, is the UK’s second-largest private healthcare business. Spire reported a £9.6 million pre-tax profit for the six months to June 2019, rising from a £2.2 million loss in the same period in 2018. Last year, Spire was hit by lower revenue and tumbling profits as budget cuts at the NHS meant it spent less on referrals to large private providers. In the first half of 2019, revenue from the NHS “outperformed expectations"...>>>

lunedì 16 settembre 2019

AIOP PUGLIA PROTAGONISTA FORUM FIERA DEL LEVANTE

Stato Quotidiano - L’Aiop di Puglia parteciperà in modo significativo e incisivo all’edizione 2019 del Forum Mediterraneo in Sanità, in programma dal 18 al 20 settembre prossimi nell’ambito della Fiera del Levante. Si tratta del più importante evento dedicato alle politiche sanitarie non solo in Puglia, ma nell’intero Mezzogiorno. L’Aiop è partner dell’organizzazione dell’incontro che si svolgerà mercoledì 18 settembre, a partire dalle ore 11, presso la Sala Puglie. Tema del convegno: “Il privato per le reti cliniche integrate e di valore. L’alleanza necessaria contro la sanità diseguale”. L’appuntamento, i cui lavori saranno coordinati dal vicepresidente Aiop Puglia Giuseppe Speziale, si aprirà con i saluti del presidente nazionale Aiop Barbara Cittadini, e con la relazione introduttiva del presidente Aiop Puglia, Potito Francesco Pio Salatto...>>>

venerdì 13 settembre 2019

SANITÁ PRIVATA. CIMOP "TRATTATIVE ARENATE, PRONTI ALLO SCIOPERO"

Quotidiano SanitàLa Confederazione Italiana Medici Ospedalità Privata proclama lo stato d’agitazione dopo l’interruzione delle trattative sul rinnovo del contratto. “Trattative sul contratto arenate e aspettative deluse: adesso è il momento di proclamare uno stato di agitazione che porterà ad uno sciopero se non si troverà una soluzione condivisa ”. Così il Segretario Nazionale della Cimop (Confederazione Italiana Medici Ospedalità Privata), dott.ssa Carmela De Rango, dopo aver interrotto le trattative sul rinnovo del contratto. “La proposta economica ricevuta da Aiop e Aris non soddisfa le nostre legittime aspettative, è la ragione per cui adesso è il momento dello stato di agitazione. La diversità tabellare tra pubblico e privato è un primo fattore discriminatorio...>>>

.

giovedì 12 settembre 2019

MARIE STOPES: NI'S FIRST PRIVATE ABORTION CLINIC 'NOT RE-OPENING

BBC News - Marie Stopes UK has said it has no plans to resume providing services in Northern Ireland despite anticipated changes in rules around abortion. The clinic opened in Belfast in 2012, offering medical abortions in early pregnancy. It closed in December 2017 after the government announced women could access NHS-funded terminations in England. Marie Stopes has now said it has no plans to "resume providing services in NI". A spokesperson told BBC News NI: "As an organisation which has long supported the push for abortion access in Northern Ireland, we are delighted that MPs have taken the opportunity to demand reform and give every woman in the UK access to safe, legal abortion."...>>>

mercoledì 11 settembre 2019

CUP LAZIO, CITTADINANZAATTTIVA: "SERVIZIO INACCESSIBILE"

Farmacia Virtuale - Roma 10/09/2019 - «Chiamare al Cup Lazio e sentirsi dire che ci sono oltre 250 utenti in attesa di una risposta e poi la linea che cade continuamente. È questa la situazione, non più accettabile, di inaccessibilità al servizio di prenotazione delle prestazioni sanitarie, che abbiamo iniziato a monitorare tramite le segnalazioni che giungono alle nostre sezioni del Tribunale per i diritti del malato». È quanto denuncia Elio Rosati di Cittadinanzattiva, organizzazione di partecipazione civica che opera in Italia e in Europa dal 1978 per la promozione e la tutela dei diritti dei cittadini. Secondo Rosati «dalla metà di agosto a oggi abbiamo ricevuto centinaia di segnalazioni da parte di cittadini del Lazio in difficoltà per prenotare esami, visite e/o disdire appuntamenti...>>>

martedì 10 settembre 2019

PRIVATE HEALTHCARE MARKET 2019 RESEARCH REPORT - GLOBAL FORECAST 2024


News Coed - Global Private Healthcare Market combines the essentials, definitions, categorization, and analysis of significant features. The vital information featured in this report makes the research document a handy resource for managers, industry experts, analysts, and key professionals to get thoroughly analyzed study on Private Healthcare market along with in the form of graphs and figures. The market report has all the useful essential information, for example, the financial strategies, applications, future growth, development and advancement components referenced in a positive way. Further, the report provides a detailed profile and data information analysis of a leading company. Based on segmentation, the global Private Healthcare market report (Mrinsights.biz) is made up of in-depth investigation of the leading regions, including Americas (United States, Canada, Mexico, Brazil), APAC (China, Japan, Korea, Southeast Asia, India, Australia), Europe (Germany, France, UK, Italy, Russia, Spain), Middle East & Africa (Egypt, South Africa, Israel, Turkey, GCC Countries)... https://www.mrinsights.biz/report-detail/196599/request-sample 

lunedì 9 settembre 2019

AIOP E ARIS AL MINISTRO SPERANZA: "LAVORARE INSIEME PER PRESERVARE L'IMPIANTO UNIVERSALISTICO, SOLIDARISTICO E PLURALISTA DEL SSN"

Sanità e Informazione - «Auguri di buon lavoro e disponibilità immediata a lavorare insieme tenendo conto dell’obiettivo comune: rinnovare il Servizio Sanitario Nazionale mantenendone il carattere universale, pluralista e solidale». Così Barbara Cittadini, Presidente Nazionale AIOP (Associazione Italiana Ospedalità Privata) e Padre Virginio Bebber, Presidente Aris (Associazione Religiosa Istituti Socio-Sanitari) hanno commentato la nomina al vertice della sanità italiana dell’Onorevole Ministro Roberto Speranza. «A nostro avviso, risulta fondamentale che la componente di diritto pubblico e quella di diritto privato del SSN lavorino in piena sinergia, avendo il comune obiettivo di garantire agli italiani un’offerta sanitaria efficiente, efficace, tempestiva, coerente con la domanda di salute dei cittadini...>>>

mercoledì 31 luglio 2019

LA GESTIONE PUBBLICO-PRIVATO IN SANITÀ

Promo PA Fondazione - Condotta da Promo PA Fondazione e promossa dalla Clinica di Riabilitazione Toscana di Terranova Bracciolini, la ricerca è stata il punto di partenza per avviare un confronto sulle sperimentazioni e le innovazioni gestionali in sanità, introdotte agli inizi degli anni Novanta.
L’elaborazione di dati frammentati raccolti nelle varie regioni, non omogenei e omologabili, hanno colmato un’esigenza conoscitiva restituendo un quadro aggiornato delle sperimentazioni gestionali che ha fornito un importante spunto di riflessione sul futuro prossimo di questo modello in Sanità: in Italia sono state attivate 57 Sperimentazioni Gestionali, di cui 44 hanno concluso la fase sperimentale e pertanto stanno svolgendo la loro attività a regime (stabilizzate). 
Le sperimentazioni sono state pensate per creare un modello che sfruttasse le conoscenze gestionali e il know-how di partner privati per inserirle nel pubblico, con lo scopo di fornire servizi sanitari in condizioni di efficienza, risparmio ed efficacia. Nell’applicazione dei diversi approcci delle regioni si sono in realtà concretizzate in un’elevata eterogeneità di soluzioni e scelte organizzative...>>>

martedì 30 luglio 2019

INVESTING IN CHINA'S HEALTHTECH INDUSTRY

China Briefing - China’s healthcare industry is facing an onset of new challenges due to its rapidly ageing population. There is now an ostensible gap between the medical resources available and the current health needs of the nation.
Still, China is uniquely placed. A combination of factors – its large middle class, advanced technology capabilities, and strong government support – creates key capacity to produce innovative solutions for the market.
China’s healthcare system has also made significant strides. Within the last two decades the country has benefited from large-scale reforms of its medical infrastructure, insurance...>>>

lunedì 29 luglio 2019

SANITA' INTEGRATIVA. I BROKER ASSICURATIVI IN AUDIZIONE: "CREARE UN SECONDO PILASTRO ACCESSIBILE A TUTTI"


Quotidiano Sanità - "Definire un perimetro di assistenza sanitaria complementare che, indipendentemente da meccanismi di adesione collettiva o individuale, consenta analoghi presidi di continuità delle garanzie promesse, anche nel caso di sopraggiunte patologie, e i medesimi vantaggi fiscali". Questo quanto suggerito dall'Aiba (Associazione italiana brokers di assicurazioni e riassicurazioni), audito dalla Commissione Affari Sociali della Camera sulla sanità integrativa del Ssn.
Diversi i punti di osservazione sollevati dall’Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni. Secondo Aiba il nostro servizio sanitario nazionale deve fronteggiare diverse sfide, a partire dalla questione demografica. In Italia la speranza di vita alla nascita per gli uomini è la più alta d’Europa...>>>

venerdì 26 luglio 2019

THELES - QUANTO CONTA L'ATTENZIONE A CHI TELEFONA E L'ACCURATEZZA DEL SERVIZIO?


Clinic News - Customer care. Un’allocuzione inglese, mutuata anni fa dal linguaggio del marketing, e successivamente utilizzata infinte volte, a proposito e a sproposito, ma talmente tante da averne quasi svuotato il significato e soprattutto da renderla quasi insopportabile. Letteralmente significa “cura del cliente”. E questo, se portato nell’ambito delle strutture sanitarie, soprattutto quelle private, significa trattare bene i propri pazienti. Il che si sostanzia ovviamente in una attrezzatura avanzata e di conseguenza in un’ attrezzatura avanzata, in una diagnostica e in una profilassi di prim’ordine, in un personale medico e infermieristico di grande competenza, cortese e affabile.[...]. E’ tutto? Beh… quasi...>>>

giovedì 25 luglio 2019

BORIS JOHNSON NAMES "HOSPITAL UPGRADES" AS EARLY PRIORITY

HSJ - Boris Johnson said in Downing Street: “We start this week with 20 new hospital upgrades.” The details are not yet clear. He added that the government would focus on “ensuring the money for the NHS really does get the frontline”, with reference to the NHS revenue funding boost the government commited last year; and said it would reduce GP waiting times.
He also said: “We will fix the crisis for social care once and for all with a plan we have prepared.” It comes amid a growing clamour from the service for increased capital spending. Mr Johnson is well known for the indication during the 2016 Brexit referendum it would result in an extra £350m a week for the NHS...>>>

mercoledì 24 luglio 2019

È STATO RINNOVATO DOPO 10 ANNI IL CONTRATTO DI MEDICI E DIRIGENTI SANITARI

AGI - Firmato dopo oltre 10 anni il contratto dei medici e dei dirigenti del Servizio sanitario nazionale". Lo ha annunciato la Fp Cgil nazionale, postando la foto della firma del rinnovo del contratto che riguarda 130 mila professionisti della Sanità. L'intesa prevede 200 euro lordi di aumento medio mensile.
"Abbiamo raggiunto, dopo anni, risultati economici e normativi che segnano un solco con anni di assenza contrattuale". Lo ha sottolineato Andrea Filippi, segretario nazionale FpCgil, commentando l'intesa per il rinnovo del contratto
"Premiate le carriere gestionali e professionali e valorizzato finalmente il lavoro dei giovani neo assunti che prenderanno una retribuzione di posizione minima di 1.500 euro annue da subito: un fatto storico...>>>

martedì 23 luglio 2019

NHS CONSULTANTS CAN REFER PATIENTS TO PRIVATE HOSPITALS IN WICH THEY HAVE A STAKE

The Guardian - Almost 400 NHS consultants own shares in private hospitals to which they refer patients, exposing them to a potential conflict between their income and patients’ best interests, new research reveals. In all, 371 senior doctors have a stake in some of the private hospitals that are earning more than £1bn a year from NHS trusts. These doctors are referring growing numbers of patients because understaffing and the soaring demand for care means the NHS is struggling to treat people quickly enough. Another 177 medical consultants own equipment in private hospitals such as CT scanners and lasers, 67 of whom earn a fee each time it is used according to a study of links between NHS doctors in England and the private sector by the Centre for Health and the Public Interest...>>>

lunedì 22 luglio 2019

ARIS: “SIGLATO IL PRIMO DEI CCNL DELLA SANITA' PRIVATA ACCREDITATA"

Quotidiano Sanità - Il 18 luglio 2019 è stato siglato il rinnovo del ccnl per la dirigenza non medica della sanità privata. L’accordo - che avrà durata fino al 31 dicembre 2022 - riguarda tutti i dirigenti sanitari, tecnici, professionali ed amministrativi dipendenti da Ospedali Classificati, Irccs e Presidi, ma è prevista la possibilità di applicarlo anche in tutte le altre strutture sanitarie e socio sanitarie.
L’intesa raggiunta tra Aris (Associazione Religiosa Istituti Socio Sanitari) e le organizzazioni sindacali della dirigenza Anaao Assomed e Adonp, dimostra come sia possibile rinnovare i ccnl anche in periodi come quello attuale, in cui....>>>

venerdì 19 luglio 2019

KEEPCALL - INTEGRAZIONE: LA FILOSOFIA CHE RISOLVE LA COMUNICAZIONE CON LA CLIENTELA

Clinic News - Ambito comunicazione clientela-azienda sanitaria. Uno dei problemi con cui le strutture del settore più spesso si scontrano é la mancata integrazione tra l'organizzazione interna costituita dal desk telefonico (struttura tecnica + operatori addetti) ed eventuali partner esterni cui viene demandato, in toto o in parte, il compito rispondere ai clienti e di acquisire prenotazioni. 
Questa mancanza di raccordo si traduce in una scarsa informazione su come opera il partner, di solito un call-center, e un'altrettanto scarso livello del servizio che da questo viene fornito, non fosse altro perché non vive quotidianamente le problematiche, le variazioni, gli imprevisti, le novità della struttura sanitaria e, quando risponde ai clienti, non può farlo come se fosse la struttura stessa.
Se a questo aggiungiamo che il controllo sulla quantità delle telefonate realmente prese e quelle perse è molto relativo, ci rendiamo conto come questa esternalizzazione raramente si riveli una soluzione davvero efficace...>>>

giovedì 18 luglio 2019

UNITEDHEALT BOOSTS EARNINGS FORECAST, SET TO PASS PRICE DISCOUNT TO PATIENTS

Reuters - UnitedHealth Group Inc (UNH.N) will stick with its decision to pass on drug maker discounts to patients to help them beat rising medicine prices despite the U.S. government having withdrawn a similar proposed policy in its health programs, its top executive said on Thursday.“You can expect us not to change our stance on rebates,” Chief Executive Officer David Wichmann said on a conference call with analysts to discuss the earnings.
UnitedHealth shares were down $5.65, or 2%, at $260.94 in morning trading, after earlier rising about 1% in premarket trading on news the company beat estimates for quarterly profit and boosted its forecast for 2019 earnings...>>>

mercoledì 17 luglio 2019

LISTE D'ATTESA TROPPO LUNGHE? C'É IL DIRITTO ALLA VISITA PRIVATA PAGANDO SOLO IL TICKET

Geo News - Sanità: liste di attesa, nel Lazio non garantiscono una buona sanità, spingendo i cittadini della regione a spostarsi in altre regioni o a rivolgersi alla sanità privata. Parte campagna Cgil e Spi ''evitiamo le liste d’attesa''. 
Nonostante l’accordo sottoscritto nel 2017 prevedesse impegni precisi per il governo delle liste d’attesa, attraverso la completa trasparenza delle agende relative alle visite specialistiche e diagnostiche e la costituzione delle agende per i ricoveri ospedalieri, a due anni di distanza poco è stato fatto...>>>

martedì 16 luglio 2019

PRIVATE HEALTH CARE FACING "DEATH SPIRAL" IF YOUNG HEALTYH USERS ABANDON INSURANCE, REPORT SAYS

ABC News - Australia's health care system has become increasingly unfair, costly and confusing, according to a new report, which has declared the Federal Government is facing an impending crisis which can only be averted by urgent reform. The Grattan Institute report paints a bleak picture of the private health system, saying it has become "riddled with inconsistencies and perverse incentives".
It said if current trends continue, Australia will find itself in a "death spiral", where young and healthy people abandon private health cover, leaving a larger proportion of unhealthier, older and expensive users.That will keep forcing premiums up, leading to a further exodus of healthy users, and placing insurers under immense pressure to contain costs...>>>

lunedì 15 luglio 2019

BOMBA DEMOGRAFICA IN ARRIVO, 20 MILIONI DI ANZIANI NEL 2050

Ansa - In Italia c'è una bomba demografica che sta per scoppiare, con il rischio di far diventare la penisola un "ospizio disorganizzato". Nel 2050, infatti, ci saranno due milioni e mezzo di italiani in meno e gli over 65, oggi un quarto della popolazione, diventeranno più di un terzo (20 milioni di persone, di cui oltre 4 milioni avranno più di 85 anni).

Questi sono alcuni dei dati emersi dalle proiezioni sociodemografiche e sanitario-assistenziali al 2030 e al 2050 elaborate dall'Istat per Italia Longeva - Rete nazionale sull'invecchiamento e la longevità attiva, e presentate oggi al Ministero della Salute nel corso della terza edizione degli Stati generali dell'assistenza a lungo termine...>>>

venerdì 12 luglio 2019

LA CONOSCENZA APPROFONDITA DEI DATI DEL FLUSSO TELEFONICO, DÁ FRUTTI CONCRETI

Clinic News - La Theles ha sempre basato tutto il suo sistema di gestione del flusso telefonico inbound sulla capacità di raccogliere tutti i dati relativi ad esso: numeri, relazioni, costanti con i quali elaborare statistiche, trend ed modelli di variazioni che raccontino tutti i vari e mutevoli aspetti del predetto flusso. 
Questa conoscenza approfondita è ciò che fa la differenza tra la possibilità di adottare delle soluzioni qualsiasi e quelle più idonee per quanto riguarda il desk telefonico, il centralino, il lavoro degli operatori che rispondono alle chiamate, la loro turnazione, le linee telefoniche. Se, come succede frequentemente, si ha solo una parziale conoscenza di tutti i dati succitati, le soluzioni che verranno prese, non saranno così buone. A volte si potranno avere..>>>

giovedì 11 luglio 2019

TOP 10 COUNTRIES IN EUROPE FOR HEALTHCARE

The Telegraph - Weather, employment rates and distance from the beach may be high on your list of priorities when you're thinking of moving abroad. But in terms of practicality, it can be useful to choose a country with a good standard of healthcare.Within Europe, there is an annual index that highlights the best countries for healthcare. The Euro Health Consumer Index from Health Consumer Powerhouse (HCP) ranks countries according to 46 indicators. There are six main sub-categories: Patient Rights and Information, Accessibility (waiting times), Outcomes (cancer survival, for instance), Range and Reach of service provided, Prevention (vaccination rate) and Pharmaceuticals (access to new medicines)...>>>

mercoledì 10 luglio 2019

DATI OCSE 2019. SPESA SANITARIA ITALIANA SOTTO DI 564 DOLLARI PROCAPITE

Quotidiano SanitàDati rispetto alla media (-493 quella pubblica). Sono invece sopra la media, la spesa privata e quella farmaceutica. Per la sanità (pubblica e privata) i Paesi Ocse spendono in media 3.992 dollari procapte (a parità di potere d'acquisto) mentre in Italia ci fermiamo a 3.428 dollari. Anche esaminando la sola spesa pubblica il gap resta vicino ai 500 dollari: se la media è di 3.038 dollari procapite, la spesa del Ssn italiano si ferma a 2.545 a testa. Unica eccezione la quota di spesa Out of pocket che a livello procapite tocca quota 791 dollari contro una media di 716 e la farmaceutica (pubblica e privata) che segna 601 dollari procapite a fronte di una media di 553 dollari...>>>

martedì 9 luglio 2019

CAN PRIVATE HEALTHCARE SERVICES SAVE THE NHS?

Shout Out Uk - With Brexit well underway and the political climate constantly under fire in the UK, the NHS is a term that is regularly gracing the headlines; whether it’s shining a harsh light on active practices that could be better supported, or trying to induce voter fear on the future of the NHS. This uncertain future of the UK’s public healthcare concerns a large amount of the population, with several petitions set up previously in an effort to obtain better support for the widely delivered medical service and plenty of online campaigns including the NHS Million. Some of the biggest issues the NHS currently faces include staff shortages and funding shortfalls which have led to longer emergency room waiting times, high staff turnover and longer waits for patient results and consultations...>>>

lunedì 8 luglio 2019

GRUPPO SAN DONATO, L'EX MINISTRO ANGELINO ALFANO GUIDERÁ LA HOLDING

Corriere della Sera - Cambio della guardia al vertice del Gruppo Ospedaliero San Donato della famiglia Rotelli. L’attuale presidente, Paolo Rotelli, 30 anni, è pronto, secondo indiscrezioni, a cedere la carica di presidente ad Angelino Alfano, 49 anni. Il primogenito di Giuseppe Rotelli, scomparso nel 2013 dopo 33 anni alla guida del gruppo, mantiene la vicepresidenza. L’altro vicepresidente, oltre che global advisor della famiglia, è il manager tunisino Kamel Ghribi, 56 anni. Il passaggio di consegne, pianificato dalla stessa famiglia, sarà ufficializzato martedì insieme ad altri rinforzi nei consigli dei vari ospedali.Il Gruppo San Donato, fondato nel 1957, ha realizzato 1,65 miliardi di ricavi nel 2018 (1,51 miliardi l’anno precedente); con quasi 16mila tra medici, infermieri e amministrativi, 4,3 milioni di pazienti curati ogni anno in 19 ospedali (5.568 posti letto)...>>>

venerdì 28 giugno 2019

UNA PAUSA NEL SERVIZIO DI RASSEGNA STAMPA DI "CLINIC NEWS"

Da oggi il tradizionale servizio di rassegna stampa 
quotidiana svolto da Clinic News, sarà in pausa 
fino a lunedì 8 luglio, giorno in cui ripartirà 
sia la rassegna che la consueta
newsletter settimanale. 

giovedì 27 giugno 2019

ELIZABETH WARREN CALLS HEALTHCARE A BASIC HUMAN RIGHT, SETTING OFF HEATED MEDICARE FOR ALL DEBATE

Newsweek - Senator Elizabeth Warren was just one of two 2020 candidates to say she supports Bernie Sanders' Medicare for All plan during the first Democratic primary debate on Tuesday night, which set off a heated argument on healthcare. Warren explained from the stage that she supports the plan because she's studied "why people go broke" and, she said, it's often because of the high-cost of healthcare. "Some politicians say Medicare for All isn't possible. What they're really saying is that they don't want to fight. Well, I do. Health care is a basic human right," Warren said to applause. "We fight for basic human rights, and that's why I'm fighting for Medicare for All." The response set off a heated debate between candidates, and showed the significant divide between candidates on the issue....>>>


mercoledì 26 giugno 2019

PRIMA I NOSTRI NELLA SANITÁ PRIVATA

RSI News - I deputati ticinesi approvano le modifiche di legge per l'attuazione della preferenza indigena nei nosocomi privati e in istituzioni finanziate con denaro pubblico. 
La giornata di lavori del Gran Consiglio ticinese ha visto tra i temi affrontati lunedì quella che, almeno sulla carta, sembrerebbe l’ultima tappa di “Prima i nostri”. Il Parlamento cantonale ha infatti approvato a larga maggioranza le modifiche di legge per l'applicazione della preferenza indigena anche negli ospedali privati e nelle istituzioni sanitarie che ricevono soldi pubblici...>>>

martedì 25 giugno 2019

TEACHING HOSPITAL TO OPEN PRIVATE CLINIC WITH MAJOR US HEALTHCARE PROVIDER

Health Service Journal - Mayo Clinic to launch private diagnostics clinic in London with Oxford partnership. Money made through clinic will be invested back into Oxford University Hospitals Foundation Trust. Trust says it is “too early to speculate” financial benefit of new clinic. A large teaching trust has teamed up with Oxford University and a major US healthcare provider to launch a private diagnostics clinic in London. In 2017 the Oxford University Clinic – a partnership between Oxford University and Oxford University Hospitals Foundation Trust – joined forces with the Mayo Clinic, “agreeing to work together to drive advances in medical research”. In its first joint venture, the partnership has announced the launch of a new private screening and diagnostics clinic...>>>

lunedì 24 giugno 2019

GESTIRE LE RISORSE UMANE IN SANITÁ: ASPETTI GESTIONALI E CONTRATTUALI

Aiop/Aiop Giovani - La gestione delle risorse umane nelle strutture ospedaliere coinvolge varie attività, come la pianificazione delle risorse, l’orientamento, la preparazione, la valutazione, il reclutamento, la selezione, gli aspetti contrattuali dei rapporti di lavoro e la sicurezza sul luogo di lavoro. Il successo di un’azienda dipende sempre in maggior misura dall’organizzazione delle risorse umane e dalle strategie ad esse collegate per generare nel personale attivo un forte senso di stabilità, al fine di tutelare le sorti aziendali. Una non adeguata organizzazione delle risorse umane potrebbe quindi rallentare o limitare il successo e lo sviluppo dell’impresa. Proprio per questi motivi, il prossimo 4-5 luglio a Cagliari, AIOP Giovani darà avvio alla 1ª Scuola di Formazione “Gestire le risorse umane in sanità: aspetti...>>>

venerdì 21 giugno 2019

UN COCKTAIL CHIAMATO KEEPCALL. QUALI INGREDIENTI?

Clinic News - Una volta ci fu chiesto quali erano gli ingredienti ideali per una gestione ottimale delle telefonate che arrivano in un call-center, nello specifico, di una struttura sanitaria. La risposta non poteva essere semplice perché il problema è complesso e affermare che KeepCall, é un soluzione che elimina le telefonate perse, è vero, ma non esauriente. Infatti il "sistema" KeepCall è composto da elementi integrati e da altri complementari, ognuno dei quali assolve ad una specifica funzione, ma che tutte insieme, e con diversi pesi, concorrono ad un servizio a 360° non solo sulla problematica delle chiamate perse, ma su tutte le altre che afferiscono al desk telefonico, al centralino, alle risorse dedicate a rispondere, alle linee, alle turnazioni e non ultima (anzi base indispensabile per il miglior funzionamento di KeepCall)  alla conoscenza dettagliata...>>>

giovedì 20 giugno 2019

COSA PUO' FARE L'INTELLIGENZA ARTIFICIALE APPLICATA ALLA SANITA'

Daily Science Newspaper - L’apprendimento automatico e le reti neurali hanno portato progressi significativi nell’intelligenza artificiale tenendo presente che le principali applicazioni di IA nell’ambito dell’assistenza sanitaria comprendono proprio diagnostica, chirurgia robotica e assistenza virtuale (specie su dispositivi indossabili). 
Secondo Business News Daily l’intelligenza artificiale applicata nell’ambito sanitario raggiungerà un valore di 6,6 miliardi di dollari entro il 2021. L’AI potrebbe salvare l’industria sanitaria statunitense rappresentando un valore aggiunto del valore di 150 miliardi di dollari all’anno entro il 2026. Allo stato attuale dei fatti, l’AI eccelle nella categorizzazione e catalogazione dei dati rappresentando una garanzia per la diagnostica. L’analisi e la comparazione delle cartelle cliniche dei pazienti (radiografie, referti ecc…)...>>>

mercoledì 19 giugno 2019

FUTURE OF SA PRIVATE HEALTHCARE IL LOOKING ILL, WARM ICON GROUP

Business Day - Value-based healthcare will provide a much-needed shot in the arm, group's latest research shows
SA's private healthcare sector is under pressure to reform and adopt alternative billing models while the traditional fee-for-service model is coming under pressure, says Icon Group COO Dr Ernst Marais.
The shrinking economy – with the country's gross domestic product taking its biggest plunge since the 2008 global financial crisis, a 0.8% decline in household expenditure and a weakening rand – will hit local medical aids hard, according to Marais...>>>

martedì 18 giugno 2019

RBM-CENSIS: UN ITALIANO SU DUE PAGA LE PRESTAZIONI SANITARIE DI TASCA PROPRIA

La RepubblicaNel 2019 1 italiano su 2 (il 44% della popolazione) si è «rassegnato» a pagare di tasca propria una prestazione sanitaria senza nemmeno aver provato a prenotarla prima attraverso il SSN. Si tratta di un fenomeno che abbraccia tutte le fasce di reddito ma che penalizza in modo particolare i redditi medio-bassi ed i cittadini più fragili a livello sanitario. Questa la fotografia che ci ha consegnato il IX Rapporto RBM-CENSIS appena presentato a Roma in occasione del «Welfare Day 2019» e che si basa su una delle più grandi indagini mai condotta sulla sanità italiana, realizzata su un campione nazionale di 10.000 cittadini maggiorenni. "È chiaro che un sistema sanitario come il nostro che si dichiara orgogliosamente universalistico non possa più continuare a convivere con una necessità strutturale di integrazione «individuale» da pagarsi nel momento...>>>

lunedì 17 giugno 2019

URGENCES SANTÉ: N'HESITEZ PAS À VOUS RENDRE DANS UNE CLINIQUE!

Le Parisien - Trois millions de consultations gratuites sont réalisées chaque année aux urgences des cliniques privées. Mais ces dernières sont en sous régime : elles pourraient en faire le double.

Et nous! C’est un peu le cri d’alarme que pousse la Fédération de l’hospitalisation privée, la FHP, en réponse à la saturation des urgences à l’hôpital public. « Nous avons 126 services d’urgences répartis dans 85 % des départements français, rappelle Lamine Gharbi, le président de la FHP. Ils accueillent trois millions de patients par an, soit en moyenne une cinquantaine par jour. Nous avons la capacité d’en accueillir le double soit trois millions de plus pour désengorger les urgences hospitalières », insiste-t-il. Pourquoi alors si peu de recours aux urgences...>>>


venerdì 14 giugno 2019

SANITÁ, IN ITALIA ADESSO SI PAGA

L'Avvenire - Pagare o rinunciare a curarsi. Succede in Italia, al cuore di un sistema sanitario fondato sul principio sacrosanto di uguaglianza nell’accesso alle terapie. Che, con evidenza, sta scomparendo. Ricchi o poveri, settentrionali o del Sud, 20 milioni di italiani (per l’esattezza 19,6) sono costretti a mettere mano al portafoglio per le prestazioni sanitarie che non riescono più ad ottenere dal servizio pubblico. Una vera e propria emergenza sanitaria, sostanziata da liste d’attesa invalicabili o addirittura chiuse che negano i tanto dibattuti Livelli essenziali di assistenza (Lea) a un italiano su tre. È solo l’inizio. La fotografia scattata dal IX Rapporto Rbm-Censis sulla sanità pubblica, privata e intermediata è quella di una popolazione sola davanti alla malattia: la spesa privata è salita a 37,3 miliardi...>>>

giovedì 13 giugno 2019

WILL HEALTH CARE'S IMMEDIATE FUTURE LOOK AT LOT LIKE THE RECENT PAST?

American Enterprise Institute - More public-sector funding, but more private-sector delivery and administration, too. After two years of Republican control of the presidency and both houses of Congress, it seems appropriate to consider the paths health policy and health care markets will likely follow for the remainder of President Donald Trump’s term and beyond. 
Future political events will influence some of this path’s direction, but much of it will follow a trail already in place. A complete repeal and replace strategy for the Affordable Care Act (ACA) failed to garner sufficient Republican support in the Senate, but other administrative and legislative changes (e.g., the individual mandate, Cadillac tax, cost-sharing-reduction subsidies, risk corridor budget neutrality, Medicaid expansion, and insurance coverage requirements) have chipped away at pieces of Obamacare, and more efforts (e.g., association health plans, short-term insurance, and more permissive Medicaid waivers) are underway.1 Each Trump administration effort to alter various ACA provisions was cited by ACA defenders and critics alike as a potential...>>>

mercoledì 12 giugno 2019

SANITA', DATI AL CENTRO DELLA NUOVA GOVERNANCE DIGITALE: ECCO L'UNICA INNOVAZIONE POSSIBILE

Agenda Digitale - Proprio quest’anno l’Osservatorio Innovazione digitale in sanità del Politecnico di Milano ha indicato una strada diversa dal passato. L’Innovazione digitale in sanità passa da due paradigmi: il connected care e il cittadino al centro. Ma cosa significa questa scelta per la governance del nuovo welfare sanitario?
La domanda è tutt’altro che banale, perché portando questi due paradigmi alle estreme conseguenze si ribalta completamente una cultura digitale durata trent’anni in sanità e non soltanto in questo ambito. La tesi sostenuta dal politecnico è nota. La rivoluzione demografica (nel 2050 il 35% della popolazione sarà composta di over 65) porta a uno straordinario incremento di domanda di servizi per la salute, anche per motivi di...>>>

martedì 11 giugno 2019

PRIVATE AND PUBLIC HEALTHCARE IN SWEDEN: THE DIFFERENCES EXPLAINED

The Local Sweden - In Sweden, there’s the country’s own equivalent of the UK’s NHS, with treatment that’s looked after by each county council and tax-funded. Consultations at your local healthcare clinic (vårdcentral) with a primary care doctor or a specialist in Sweden aren’t free of charge, but are heavily subsidised by each individual county.
Here’s where it gets a bit complicated. There’s no hard-and-fast rule around where you find public and private healthcare in Sweden -- often you’ll see them working out of the same centre. Some clinics are run independently but have an agreement with the region and receive funding from the local county. For example, at Sophiahemmet, an independently-run hospital in Stockholm, 40 different care providers operate across the institution....>>>

lunedì 10 giugno 2019

SPERA (GE HEALTH) : GARE ATTUALI NON GARANZIA DI ECCELLENZA

Il Sole 24 Ore - Per Antonio Spera, amministratore delegato di Ge Healthcare Italia, "sicuramente se parliamo di sistema pubblico di acquisto di tecnologie sanitarie innovative possiamo certamente parlare di modelli che negli ultimi anni si sono spinti sempre di più verso la centralizzazione, gare regionali e addirittura gare nazionali, che hanno dato risultati in termini di risparmio di spesa" ma "non necessariamente sono riusciti a far raggiungere alle strutture sanitarie gli obiettivi di eccellenza clinica". 
Lo ha detto a margine del convegno "Valore strategico del procurement per l'innovazione in sanità" organizzato da Ge Healthcare. Le recenti gare per l'acquisto di apparecchiature in modalità 'pay per use'....>>>

venerdì 7 giugno 2019

THELES, UN SISTEMA INTEGRATO DI PRODOTTI PER LA COMUNICAZIONE TELEFONICA E NON SOLO

Clinic News - Un'ormai affermata suite di prodotti, in parte autonomi e in parte integrati con il sistema KeepCall, è l'offerta più completa e performante per chi voglia risolvere i problemi connessi alla ricezione dei flussi telefonici. Dal recupero delle telefonate perse, al controllo in tempo reale o tramite dei report riassuntivi sull'efficienza del sistema desktop telefonico-addetti alle prenotazioni, dalla soddisfazione della clientela all'incremento del fatturato. 
In questi ambiti, la Theles, azienda romana d'informatica, ha progettato e realizzato una serie di strumenti avanzati che permettono, a chi riceve grossi flussi di telefonate entrati come succede alla strutture sanitarie private, di poterli gestire con un'organizzazione migliore, senza perdite di chiamate e quindi clienti e con performance altrimenti non raggiungibili. Il sistema KeepCall quindi è lo strumento che è indispensabile per la gestione generale di tutte le funzioni...>>>

giovedì 6 giugno 2019

WHY BRITAIN'S NATIONAL HEALTH SERVICE KEEPS COMING UP DURING TRUMP'S UK VISIT

CNN - British politicians don't find much to agree on these days. But mention the National Health Service, as President Donald Trump did on Tuesday, and the country unites in one voice: Hands off our NHS. So what is the issue, why is it so sensitive and why has it kept coming up during Trump's visit to the country?Britain's healthcare system is free at the point of delivery for everyone in the UK and has been since after the end World War Two. Over the years, it has become a cherished national institution, immune from criticism. Whenever governments plan to introduce charges, or suggest private investment, it inevitably causes an uproar.The trouble is, pressures on the NHS are increasing. An aging population, demand for more...>>>

mercoledì 5 giugno 2019

MILANO. NASCE LA FIGURA DEL MEDICO INGEGNERE

L'Avvenire - Medicina di precisione, terapie geniche, intelligenza artificiale, neuro-robotica e big data: sono solo alcuni dei temi con cui i futuri medici si troveranno sempre più a confrontarsi quotidianamente e che dovranno saper gestire al meglio per il bene del paziente. È questa l’essenza di Medtec School, il nuovo corso di laurea internazionale in Medicina di Humanitas University e Politecnico di Milano, che integra e potenzia le competenze della figura professionale del medico chirurgo con quelle tipiche dell'ingegneria biomedica. Un corso che, per caratteristiche e durata, è oggi unico al mondo. Il nuovo corso di Laurea, in lingua inglese, offre un percorso formativo di sei anni del tutto innovativo...>>>

martedì 4 giugno 2019

PRIVATE HEALTHCARE PRICES BECOMING MORE TRANSPARENT BUT FUTHER PROGRESS NEEDED WARNS PHIN

Cover - More than 4,500 consultants in the UK submitted their fees. New information published earlier this month by the Private Healthcare Information Network (PHIN), an independent not-for-profit organisation, will help patients to compare medical fees before seeking treatment, including regional differences in price. 
However, PHIN warns that medical fees are just one part of the total price of private healthcare, and that there's still work to do to bring full transparency to fees and charges for patients. Approximately one in four private healthcare procedures...>>>

lunedì 3 giugno 2019

UN ANNO DI GOVERNO VISTO DA GIULIA GRILLO

Quotidiano Sanità - "Ho ereditato una situazione non semplice, ma non mi sono scoraggiata. C'è ancora tantissimo da fare, lo so, soprattutto per le regioni che non hanno livelli di assistenza adeguati. 
Il mio obiettivo, come ministro, come medico, e come donna del Sud, è quello di eliminare queste disuguaglianze e far sì che non esistano sanità di serie A e di serie B". Esattamente un anno fa, ho giurato sulla Costituzione di fronte al Presidente della Repubblica di fare il massimo per la salute dei cittadini italiani. Un impegno che ho preso con grande serietà e per il quale ogni giorno combatto...>>>

venerdì 31 maggio 2019

STRUTTURE SANITARIE PRIVATE: COME MIGLIORARE LE FUNZIONALITA' DEL DESK TELEFONICO

Clinic NewsKeepCall é un inedito sistema informatico di tipo A.I.P. (Auto-adaptative IT Platform) progettato e realizzato da Theles (finanziato nel 2014 da Filas/Lazio Innova - “Spin-off da ricerca”) su cloud per chi gestisce con operatori un intenso flusso di telefonate in entrata, per azzerare le telefonate perse, “vulnus” diffuso tra aziende che fanno business con il telefono.
La migliore gestione dei flussi telefonici da risultati in ambiti aziendali più vari, per quanto il desk telefonico venga considerato marginale nella complessità dell’organizzazione. Invece il solo recupero delle chiamate, é tra il 25% e il 40% al dì, secondo statistiche basate su centinaia di migliaia di casi del database di Theles...>>>

giovedì 30 maggio 2019

GLOBAL PRIVATE HEALTHCARE MARKET TO WITNESS A HEALTHY GROWTH BY THE END OF 2025

Technology Market - Global Private Healthcare Market valued approximately USD XX billion in 2017 is anticipated to grow with a healthy growth rate of more than XX% over the forecast period 2018-2025. The Private Healthcare Market is continuously growing in the global scenario at a significant pace. Private healthcare or private medicine is healthcare and medicine provided by entities other than the government. Private healthcare can sometimes be more efficient than public sector provision. Private Healthcare includes both diagnostic and therapeutic procedures. Rising interest of patients to self-pay for various ailments, surging adoption of e-referrals and the escalating number of infectious & chronic diseases are the substantial driving factors of the market during the forecast period...>>>

mercoledì 29 maggio 2019

UNA POLIZZA MALATTIA PER TUTELARSI DAL CALO DELLA SPESA SANITARIA

Il Sole 24 Ore - Il 14° Rapporto di Crea-Sanità ha lanciato l’allarme: la spesa sanitaria pubblica in Italia nel 2017 è stata del 36,8% inferiore alla media Ue, un divario in allargamento rispetto all’anno precedente. Nello stesso anno, secondo un rapporto RBM-Censis, la spesa sanitaria privata è decollata a 40 miliardi di euro. «Lo stato spende sempre meno per la sanità, in un contesto in cui la popolazione sta invecchiando e quindi ha un maggior bisogno di accedere alle cure. Oggi gli over 65 sono un quarto della popolazione e nel 2050 saranno un terzo. Già oggi spesso le famiglie si indebitano, vendono case e svincolano risparmi per potersi curare»osserva Alessandro Marchesi, responsabile sviluppo commerciale Area Crediti & Protezione di Banca Mediolanum....>>>