mercoledì 8 aprile 2020

CORONAVIRUS: 20.000 CANCER PATIENTS WILL BE SENT TO PRIVATE HOSPITAL

The Times - NHS cancer patients will start receiving treatment at private hospitals from today in a deal agreed between the health service and the country’s three largest private cancer clinic networks. Up to 20,000 patients could benefit after a series of high-level talks between NHS England and the Independent Healthcare Providers Network (IHPN), the representative body for the private operators. Strained resources because of the pandemic have led to gaps in NHS cancer care with thousands of patients already facing the cancellation of treatment. Although the health service insists that changes have been made by clinicians to prevent putting patients at risk, there are concerns that the NHS, which is already missing...>>>

martedì 7 aprile 2020

CORONAVIRUS FISOPA: "ISTITUZIONI CONTRASTINO SPECULAZIONI A DANNO OPERATORI SANITARI"

Adn-Kronos - Adottare provvedimenti per contrastare e sanzionare ogni pratica promozionale che, approfittando del diffuso timore e dell’incertezza di un popolo già vittima di una gravissima emergenza sanitaria, si traduca in espressioni di pubblicità ingannevole e sovraesposizione mediatica a danno di tutti gli operatori sanitari che, non senza un pesante sacrificio di vite umane, si stanno prodigando per la salute dei cittadini". E' quanto chiede la Federazione italiana delle società scientifiche della ospedalità privata accreditata (Fisopa) che, per mano del suo presidente Fabrizio Proietti, ha inviato una lettera al presidente della Repubblica e presidente del Consiglio superiore della magistratura Sergio Mattarella, al premier Giuseppe Conte, al ministro della Salute Roberto Speranza, al presidente della Fnomceo...>>>

lunedì 6 aprile 2020

CORONAVIRUS Q&A: WATH IS A PRIVATE TEST AND HOW CAN I GET ONE?

The Thelegraph - The NHS does not have the capacity to test the number of people who need it so many are turning to private tests. But do they work? With growing frustration at the Government’s failure to begin testing anyone other than frontline NHS staff and those already ill in hospital, people are looking for an alternative. As more key staff self-isolate, possibly unnecessarily, some are turning to mail-order tests to get the all-clear. Several private clinics and laboratories offer home kits. Summerfield Healthcare has one of the cheaper tests, from £199 to £249. The Private Harley Street Clinic sells a home test kit for £395, and it also covers nine other respiratory viruses, including flu...>>>

venerdì 3 aprile 2020

CORONAVIRUS, AIOP "CRITICHE INGENEROSE AGLI OSPEDALI PRIVATI"

Il Tempo - "L'epidemia di Covid-19 e' un'emergenza senza precedenti, ed e' inevitabile che stia mettendo a dura prova il nostro Servizio Sanitario Nazionale, che pure e', incontrovertibilmente, uno dei sistemi piu' all'avanguardia del mondo, che sta dando una risposta di efficienza complessiva e di straordinaria e generosa partecipazione di tutti i suoi protagonisti. Una risposta di Sistema. Una riflessione approfondita sulle criticita', che sono emerse e stanno emergendo, e' un dovere ineludibile, ma non commettiamo il consueto 'italico' errore di non apprezzare un modello che altri Paesi, oggi, in analoga emergenza sanitaria, stanno prendendo a esempio virtuoso. Ci sara' tempo e modo per dar seguito, meno a caldo, a un'analisi di ordine strategico sul futuro della nostra sanità"...>>>

giovedì 2 aprile 2020

CORONAVIRUS: COMMENT LE LEADER DE L'HOSPITALISATION PRIVÉE EN FRANCE, RAMSAY SANTÉ, FAIT FRONT

Les Echos - Dans les 143 établissements français du groupe, y compris en santé mentale, c'est la mobilisation générale. Au 30 mars, 45 de ses hôpitaux et cliniques accueillent des patients contaminés au Covid-19, plus de 250 sont en réanimation, dont 170 pour la seule région Ile-de-France, et plus de 700 en soins continus et médecine. Quinze jours plus tôt, Ramsay Santé n'avait aucun patient Covid-19. Parmi les enseignements positifs à tirer pour le monde hospitalier français quand viendra l'heure du bilan de cette crise du coronavirus, il y aura notamment cette barrière enfin tombée entre public et privé. Au moins en Ile-de-France , comme en témoigne à ce stade le directeur général de Ramsay Santé, Pascal Roché, interrogé par « Les Echos »...>>>

mercoledì 1 aprile 2020

CORONAVIRUS, ZINGARETTI: EVITARE CIG SANITÁ PRIVATA

AskaNews - Chiedo al Governo di mettere in atto tutte le iniziative utili per evitare il ricorso alla cassa integrazione per il comparto della sanità privata dove operano centinaia di migliaia di medici e infermieri”. È la richiesta del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che aggiunge: “Sarebbe un paradosso in un momento in cui servono operatori sanitari nel Paese privarsi di queste professionalità per contrastare l’epidemia COVID-19. 
Una soluzione c’è e non comporta oneri aggiuntivi per la finanza pubblica, occorre solo del buon senso e superare lacci burocratici”...>>>

martedì 31 marzo 2020

PRIVATE RAMSEY CENTRE IN BANBURY IS TURNED OVER TO NHS USE DURING COVID-19 CRISIS

Guardian - The treatment centre, which performs a range of treatments from hip replacements to cataracts and plastic surgery, has done a deal with the Government to allow the OUH use of its facilities which are in a separate, leased NHS building on the Horton site. Treatment centre director Paul Byrne said: "I can confirm we have suspended normal elective surgery at the Horton Treatment Centre for the duration of the COVID-19 emergency. "As part of a major deal with NHS England, Ramsay Health Care UK will provide additional emergency capacity to the NHS from all our hospitals...>>>

lunedì 30 marzo 2020

GLI ORTOPEDICI: "TUTELARE ANCHE GLI OPERATORI DELLA SANITÁ PRIVATA"

Quotidiano Sanità - "La sanità tutta, oggi, sta dimostrando di non avere aggettivi per distinguerla, ma solo cuore e braccia per andare al fronte”.  E' quanto scrive in una lettera aperta Michele Saccomanno, presidente del sindacato degli ortopedici Nuova Ascoti, che aggiunge: “I problemi che gli operatori sanitari della cosiddetta sanità privata sono gli stessi di tutti colleghi. C’è bisogno di essere tutelati nel corretto esercizio della propria disciplina. Se impegnati in altri campi, chiedono di non pagare domani più di altri, non avendo nemmeno tutte le tutele dei colleghi dirigenti pubblici. Dove sono chiamati a prestare la loro opera devono essere formalmente manlevati dalla possibilità di trovarsi esposti davanti a un giudice per essere stati disponibili. Solo per dolo si potrà rimanere coinvolti, ma non per aver ottemperato a qualsivoglia chiamata”. Non potranno e non dovranno trovarsi dinnanzi a rivalse che, oltre il rischio odierno, attentino anche ai loro risparmi...>>>

venerdì 27 marzo 2020

CORONAVIRUS: LES CLINIQUES AU SECOURS DES HÔPITAUX PARFOIS RÉTICÉNTS

Le Parisien - « Faites appel à nous! martèle Lamine Gharbi, le président de la Fédération de l'hospitalisation privée (FHP) qui regroupe près de mille établissements en France (NDLR : dont 460 établissements dédiés à la médecine, chirurgie, obstétrique et aux soins de suite). Nous avons déprogrammé 100 000 opérations non urgentes la semaine passée et libéré 4 000 places en réanimation et soins critiques dans les cliniques, soit au total plus de 10 000 lits rendus disponibles sur le territoire pour permettre d'accueillir des patients atteints de Covid-19. » À la demande des Agences régionales de santé (ARS), les établissements privés de santé se sont mis en ordre de marche pour venir en aide aux hôpitaux publics. Depuis dix jours, les 460 établissements ou services de soins de suite privés ont ainsi arrêté toute leur activité d'hospitalisation de jour. En Ile-de-France, 200 établissements sont concernés...>>>

giovedì 26 marzo 2020

CORONAVIRUS, "LA SANITÁ PRIVATA É A DISPOSIZIONE, NON SERVONO MISURE ECCEZIONALI"

La Nazione - L'Aiop: offerti 122 letti e pronti a inviare infermieri nelle strutture pubbliche". Il complesso della sanità privata in Toscana ha messo a disposizione della Regione 122 posti letto fra terapia intensiva e subintensiva e medicina generale. Non c'è alcuna necessità di misure straordinarie per poterne disporre. È l'intervento che Aiop Toscana, l’Associazione Italiana Ospedalità Privata, effettua in seguito alla richiesta inoltrata dal Codacons alla Regione di "provvedimenti eccezionali per incrementare i posti letto in terapia intensiva da destinare alla cura dei pazienti affetti da Covid-19”. Lo annuncia l'Aiop in un comunicato nel quale si ricorda...>>>

mercoledì 25 marzo 2020

CORONAVIRUS: NI HEALTH SERVICE TO ACCESS PRIVATE SECTOR BEDS

BBC News - In documents seen by BBC News NI the health board proposes to contract the use of the hospital sites for a period of "not less than 3 months". It's part of health authorities' surge planning for Covid-19. Meanwhile health care staff are urging the government to test more workers as soon as possible. In a statement the Department of Health (DoH) said officials are now working with the private sector to identify how the additional resources can be best used. A public health emergency calls for dramatic and decisive action and with a shortage of hospital beds, equipment and staff likely in the coronavirus fight - the three major independent hospitals say they want to help and have offered their services. The hospitals involved are the Ulster Independent Clinic, the Kingsbridge and North West Independent Hospital...>>>

lunedì 23 marzo 2020

CORONAVIRUS: GALLERA, ANCHE LE CLINICHE PRIVATE AIUTERANNO

La Provincia di CremonaLa Regione Lombardia ha approvato questa mattina una delibera in base a cui «anche le cliniche private di Milano mettono a disposizione i loro posti letto, e quelle poche che li hanno, anche i posti letto di terapia intensiva». Lo ha reso noto l’assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, a margine della sua visita al nuovo reparto di terapia intensiva entrato in funzione oggi all’ospedale San Raffaele per i malati con Covid-19. «Quindi non c'è più alcuna distinzione tra le strutture private, che entrano dando il loro contributo di posti letto», ha aggiunto. Il sistema lombardo, ha concluso, «è un unico grande sistema formato da ospedali pubblici e privati accreditati», e oggi anche quelli privati danno il loro contributo....>>>

sabato 21 marzo 2020

THELES. "KEEPCALL" COS'È E COME FUNZIONA

Clinic News - Non tutti i responsabili delle strutture sanitarie si rendono conto che durante l’attività quotidiana perdono telefonate di clienti che hanno bisogno di prenotare visite, esami e prestazioni varie. O, chi già ne é consapevole, quasi mai ha un’idea precisa delle dimensioni  di questo fenomeno..
La Theles, produttrice di KeepCall, con un bagaglio di diverse centinaia di migliaia di telefonate, di quattro anni di attività e di decine di strutture sanitarie monitorate, anche multinazionali, ha rilevato che mediamente la perdita di telefonate giornaliera può arrivare anche, nei casi peggiori, a picchi del 70%.  Non sono tutte telefonate perse “definitivamente”. Durante la giornata e quella successiva, i clienti ritentano mediamente tre o quattro...>>>

venerdì 20 marzo 2020

NHS ENLISTS ALLA ENGLISH PRIVATE HOSPITALS TO TREAT CORONAVIRUS

Financial Times - Arrangement comes as UK deaths from the disease rise to 233 The entire capacity of the private hospital sector in England will be used to treat coronavirus patients, and take on work the NHS is too overwhelmed to carry out, under a deal announced by the government on Saturday. As the taxpayer-funded health service braces for hundreds of thousands of extra patients, the agreement will provide nearly 20,000 extra staff to help manage the surge in cases, NHS England said. The arrangement, which in effect puts the whole private hospital sector under contract to the government, will start on Monday. It came as the UK death toll from the virus rose to 233 on Saturday, while the number of confirmed infections...>>>

giovedì 19 marzo 2020

CORONAVIRUS TUTTE LE MISURE PER LA SANITÁ

ADN-Kronos - Finanziamenti aggiuntivi da circa 3 miliardi di euro per sanità e Protezione Civile, ma anche fondi per gli straordinari dei medici e misure per rafforzare strutture e operatori in prima linea contro l'emergenza Covid-19. 
E' quanto prevede il dl 'Cura Italia' pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Un testo di 127 articoli, di cui 18 specifici per la sanità, tra misure per il personale - fra cui la possibilità per Asl e ospedali di trattenere in servizio operatori sanitari in età da pensione e il coinvolgimento di medici stranieri o formati all'estero - e potenziamento dei posti letto in Terapia intensiva, Pneumologia e Malattie infettive. Il tutto ricorrendo al privato o realizzando aree sanitarie temporanee...>>>

mercoledì 18 marzo 2020

DEMAND FOR PRIVATE CORONAVIRUS TESTING KITS SOARS

The Times - Demand for private coronavirus testing kits is skyrocketing amid growing frustration at the lack of clarity for people self-isolating with symptoms of the disease. Prices are also rising rapidly with one supplier increasing the cost of its tests by 25 per cent over the weekend as private laboratories struggle to cope with demand. Tens of thousands of people are already thought to be self-isolating after government advice for anyone with a continuous cough or fever to stay at home. But concerns are growing among companies that the government’s failure to test anyone other than people presenting in hospital with the worst symptoms means vital staff may be off work unnecessarily, creating...>>>

martedì 17 marzo 2020

LA SANITÁ PRIVATA DIVENTA "PUBBLICA". MA NON BASTA

Il Manifesto - Il decreto legge «CuraItalia» prevede il rafforzamento delle strutture sanitarie per far fronte all’emergenza coronavirus. Il decreto autorizza l’assunzione a tempo determinato di un centinaio di medici, lo snellimento delle procedure per facilitare la costruzione di nuove strutture ospedaliere temporanee e l’acquisto di un maggior numero di prestazioni da parte delle strutture private accreditate fino a 240 milioni di euro in più. Ma le misure che più colpiscono solo quelle straordinarie che consentono al sistema sanitario nazionale di trasferire direttamente in ambito pubblico risorse umane e materiali private. Su richiesta delle regioni, le strutture private dovranno mettere a disposizione il proprio personale per le attività sanitarie connesse all’emergenza...>>>

lunedì 16 marzo 2020

NHS AND PRIVATE HOSPITALS JOIN FORCESTO FLIGHT CORONAVIRUS CRISIS

The Guardian - The NHS is to join forces with the private health sector this week in an emergency plan to combat the coronavirus crisis, as fears grow that publicly funded hospitals will soon be unable to cope with the number of patients suffering from the virus. News of the unprecedented partnership came as 245 scientists and mathematicians denounced the government plan to achieve “herd immunity” by delaying measures to prevent the virus spreading, saying acting now would save “thousands of lives”.The number of deaths in the UK rose on Saturday by 10 in just 24 hours, almost doubling the total from 11 to 21. The government’s chief medical adviser, Professor Chris Whitty, said all were patients in “at-risk” groups...>>>

sabato 14 marzo 2020

SISTEMA KEEPCALL. POLIAMBULATORI PRIVATI: COME NON RINUNCIARE AL FATTURATO A CAUSA DELLE TELEFONATE PERSE

Clinic News - KeepCall é un inedito sistema informatico di tipo A.I.P. (Auto-adaptative IT Platform) progettato e realizzato da Theles (finanziato nel 2014 da Filas/Lazio Innova - “Spin-off da ricerca”) su cloud per chi gestisce con operatori un intenso flusso di telefonate in entrata, per azzerare le telefonate perse, “vulnus” diffuso tra aziende che fanno business con il telefono. La migliore gestione dei flussi telefonici da risultati in ambiti aziendali più vari, per quanto il desk telefonico venga considerato marginale nella complessità dell’organizzazione. Invece il solo recupero delle chiamate, é tra il 25% e il 40% al dì, secondo statistiche basate su centinaia di migliaia di casi del database di Theles. Non perdendo telefonate, si recuperano ordini e prenotazioni, fino al 30%, e si migliora l’immagine verso i clienti, con più alti livelli di servizio. Più efficienza nel desk-ricezione con l’uso della nostra “metodologia e tecnica nella comunicazione telefonica” (sviluppata in ambito I.C.A.M. – Inbound Calls Advanced Mangement), che con dati, analisi e simulazioni, sviluppa le soluzioni migliori...>>>

venerdì 13 marzo 2020

CORONAVIRUS, TRA BUNKER E JET PRIVATI: I SUPER RICCHI CERCANO RIPARO E TAMPONI. AD OGNI COSTO


La Repubblica - Londra - C'è chi si chiude in casa e si affaccia dalla finestra su strade senza più tempo. Si lava le mani per venti secondi, fa la fila ai supermercati, cerca disinfettanti contro la pandemia che unisce tutti in una paura comune. E poi ci sono i super ricchi. I miliardari del mondo che non si arrendono e cercano di lavarsene le mani. In massa stanno noleggiando jet privati per partire verso case vacanza o bunker di emergenza allestiti in Paesi che, finora, sembrano aver evitato il peggio dell'epidemia di Covid-19.[...] I più superano file e assediano i medici in cliniche private chiedendo test coronavirus anche se non hanno sintomi ma soldi. I test però non ci sono. Neanche per loro [...] Sul quotidiano britannico Guardian, Mark Ali, amministratore delegato e direttore medico della Private Harley Street Clinic di Londra, ha raccontato: "C'è un'enorme domanda da parte di persone molto facoltose che chiedono se possono pagare per i tamponi privati. Non siamo in grado di offrire questo servizio"...>>>

giovedì 12 marzo 2020

CORONAVIRUS LAYS BARE THE DIFFERENCE BETWEEN PUBLIC AND PRIVATE HEALTHCARE

Morning Star - This coronavirus is no small problem. Today the FTSE 100 index fell in minutes more than 8 per cent. By the loopy logic of capitalism — which values enterprises not by the contribution they make to the productive economy but by the value which capitalists place on their shares — billions were wiped of their “value.” Already business commentators are calling it Black Monday. Among their wailing we hear that this is the worst day for confidence in capitalism since the last (2008) crisis of the financial system. The consequences of that crisis is that we have suffered more than a decade of austerity as our tax money has been used to bail out the banks while wages have stood still and public spending has slumped. Another is that the finance ministers and central banks of the capitalist...>>>

mercoledì 11 marzo 2020

IL SISTEMA PUBBLICO-PRIVATO ALLA PROVA DEL COVID-19

lavoce.info - Negli ultimi anni le prestazioni sanitarie offerte dal privato accreditato hanno assunto una rilevanza maggiore. Il contenimento della crescita della spesa del Ssn è un presupposto ormai condiviso: tra il 2012 e il 2018, l’aumento è stato del 4 per cento in termini nominali, annullato quindi dalla pur bassa inflazione. Il risultato è un’incidenza della spesa sanitaria pubblica sul Pil del 6,5 per cento in Italia [...] Quale è il contributo che il privato accreditato ospedaliero può fornire in questi giorni di emergenza-coronavirus? [...] La maggior parte dei privati accreditati, oltre alla riabilitazione, copre principalmente le discipline chirurgiche programmate; dunque possono apparire come soggetti marginali nel rispondere all’attuale epidemia. Esistono però modalità per indirizzare gli sforzi di tutti i soggetti erogatori a tutela della salute collettiva. Dal 24 febbraio la Direzione generale welfare di Regione Lombardia ha chiesto alle 103 strutture lombarde dotate di pronto soccorso, di cui oltre un quarto sono private, di sospendere le attività chirurgiche procrastinabili per...>>>

martedì 10 marzo 2020

CORONAVIRUS: LA FRANCE RESTE AU STADE 2 DE L'ÉPIDÉMIE, MAIS RENFORCE LES RESTRICTIONS

Le Parisien - Mesure radicale et sans précédent en Europe. Depuis ce dimanche 8 mars [...] Face au Covid-19, un scénario comme celui-ci est-il envisageable en France ? Le gouvernement préfère cibler davantage les restrictions. Principal renforcement des mesures, annoncé dimanche soir par Olivier Véran, le ministre de la Santé, à l'issue d'un Conseil de défense qui aura duré plus de deux heures : l'interdiction sur tout le territoire des rassemblements de plus de 1000 personnes, contre 5000 jusqu'à présent. « Les préfets, les ministères feront remonter une liste d'événements considérés comme utiles à la vie de la Nation », a précisé sur le perron de l'Elysée Olivier Véran tout en indiquant que les manifestations, les concours et le recours aux transports en commun....>>>

lunedì 9 marzo 2020

VIRUS, LE CLINICHE PRIVATE METTONO A DISPOSIZIONE POSTI LETTO

Lucca in Diretta - Da terapia intensiva a medicina, ecco le disponibilità concesse alla Regione. Disponibilità piena verso la Regione Toscana per l’utilizzo dei posti di terapia intensiva e sub intensiva oltre che di quelli dedicati alla medicina interna. La rete degli ospedali di diritto privato presente in Italia è parte integrante del Servizio sanitario nazionale. E fornisce il suo pieno e deciso contributo per in una fase di emergenza come quella che stiamo vivendo per il diffondersi del Coronavirus.Ecco quindi che gli ospedali privati della Toscana offrono il proprio contributo nel fronteggiare l’emergenza, un compito portato avanti con competenza e professionalità dalla Regione Toscana. Sono complessivamente 122 i posti letto...>>>

sabato 7 marzo 2020

THELES. PERCHÉ KEEPCALL É L'UNICA POSSIBILITÁ PER RECUPERARE FATTURATO

Clinic News - Forse siete coscienti di perdere telefonate. Magari non sapete con precisione quante. Un po'? Ma un po' quanto? Il desk telefonico della vostra struttura sanitaria privata, magari è qualche tempo che avrebbe bisogno di una messa a punto. Le linee? Il centralino? Il numero o l'organizzazione degli operatori dedicati a rispondere? O forse tutto l'insieme. É uno di quei problemi che spesso si ha l'intenzione di affrontare, ma poi succede qualcosa che lo mette in secondo piano. Ma intanto, a causa della perdita di telefonate, entrano meno ordini e mese dopo mese, il fatturato perso si accumula, magari senza nemmeno che ve ne rendiate conto.  Forse non conoscete la Theles, o forse ne avete sentito parlare da qualche collega o chissà dove, ma, un po' la fretta, un po' la pressione dei problemi da risolvere, insomma, non vi siete mai soffermati a capire quello che produce, che tipo di servizi offre e a cosa servono. Diciamo che alla fin fine servono a guadagnare di più...>>>

venerdì 6 marzo 2020

AIOP, CORONAVIRUS - NECESSARIA UNA SINERGIA VIRTUOSA TRA LA COMPONENTE DI DIRITTO PUBBLICO E QUELLA DI DIRITTO PRIVATO DEL SSN

InformAiop - Barbara Cittadini, Presidente nazionale AIOP: "La rete degli ospedali di diritto privato presente in Italia è parte integrante del SSN. Assicura un quarto di tutti i ricoveri ospedalieri, contribuendo a fare in modo che la sanità pubblica italiana possa garantire un servizio di elevata qualità a tutti i cittadini. Questo accade, a maggior ragione, nei periodi d’emergenza vissuti dal Paese. Quello che stiamo vivendo e sperimentando, dal giorno in cui il Covid-19 è stato riscontrato in Italia, è l’esempio più chiaro: senza il nostro contributo, sarebbe, realisticamente, difficile garantire l’universalismo del SSN [...] essendo parte integrante del sistema sanitario italiano, abbiamo, quindi, comunicato, sia al Ministro della Salute, Roberto Speranza, che al Capo Dipartimento...>>>

CORONAVIRUS, LA REGIONE LOMBARDIA ACCETTA L'AIUTO DEI MEDICI ONG

Notizie.it - L'assessore al Welfare Giulio Gallera ha affermato che la Regione Lombardia accetterà l'aiuto dei medici delle Ong contro l'emergenza coronavirus. Nella serata del 5 marzo l’assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera ha annunciato che la regione accetterà l’aiuto offertole dai medici delle Ong per fronteggiare al meglio l’emergenza sanitaria causata dal coronavirus. Gallera ha dichiarato la cosa durante la consueta conferenza stampa regionale in merito al numero dei contagi e dei decessi dovuti all’epidemia, aggiungendo come le istituzioni regionali si stiano già mettendo in contatto con i medici al fine di coordinare le modalità di azione. L’annuncio è giunto nel corso della conferenza stampa in cui viene diramato il bilancio dell’epidemia...>>>

giovedì 5 marzo 2020

TRACKING TRUMP'S CLAIMS ON THE THREAT FROM CORONAVIRUS

The New York Times - President Trump has made a series of rosy — and sometimes false — claims about the coronavirus, including the risks to Americans and how his administration is responding. Here is a timeline of some of his comments, placed in context and fact-checked. Jan. 24 China has had hundreds of cases and dozens of deaths. The first case was announced in the United States three days before. Mr. Trump tweeted: “China has been working very hard to contain the Coronavirus. The United States greatly appreciates their efforts and transparency. It will all work out well. In particular, on behalf of the American People, I want to thank President Xi!” While the Chinese response to the coronavirus was more transparent than during the SARS outbreak nearly two decades earlier, it was not a model of open communication. The government continued to censor criticism and suppress information. A Chinese doctor who tried to warn his medical school classmates about the virus in December was detained by authorities for questioning...>>>

mercoledì 4 marzo 2020

CORONAVIRUS, LA LOMBARDIA AGLI OSPEDALI PRIVATI: "LIBERATE LETTI PER MALATI LIEVI E GRAVI"

La Repubblica - Ecco il piano messo a punto dalla Regione. Già da oggi una cinquantina di posti saranno a disposizione nei loro reparti di Rianimazione. La Lombardia é la regione "record" di contagi da nuovo coronavirus: a ieri sera [martedì 3 marzo] erano 1.254 i pazienti positivi. Per far fronte all'emergenza, coinvolti gli ospedali privati chiedendo loro di scendere in campo, mettendo a disposizione posti letto e "prestando" i loro medici al sistema pubblico, per andare in soccorso dei colleghi delle zone dove ci sono più contagi, come Crema, Lodi e Cremona. "La sanità privata sta mettendo a disposizione i propri spazi - dice l'assessore lombardo al welfare Giulio Gallera - è un utilizzo che avviene attraverso i budget già assegnati alle strutture...>>>

martedì 3 marzo 2020

"HE WILL LOSE THE ELECTION": TRUMP WON'T WIN 2020 BECAUSE OF CORONAVIRUS, "DR. DOOM" ECONOMIST PREDICTS

Indipendent - Economist Nouriel Roubini, who's nicknamed "Dr Doom" for his pessimistic predictions, has said the coronavirus will stop President Donald Trump from getting re-elected. The academic is known for correctly predicting the 2008 housing crisis and recession, and he now says the coronavirus could have a bigger impact on the global economy and Mr Trump's presidency than people predict. "I expect global equities to tank by 30 per cent to 40 per cent this year," Mr Roubini, who works as a professor at New York University's Stern School of Business, told German magazine Der Spiegel...>>>

lunedì 2 marzo 2020

CORONAVIRUS, SI MOBILITA LA SANITÁ PRIVATA: LETTI E MEDICI PER LE ZONE GIALLE

La Repubblica - L’idea è quella della collaborazione. Perché il rischio maggiore, dato dall’aumento di casi di nuovo coronavirus, è il collasso del sistema sanitario, a causa di una pressione mai vista prima. E allora: la sanità nazionale chiama a raccolta gli ospedali privati per affrontare l’emergenza legata al Covid-19 [...] Alcuni ospedali, allora, hanno già messo a disposizione i loro letti: la Poliambulanza di Brescia «ha messo a disposizione sette-otto postazioni di terapia intensiva», dice Gallera. Il San Raffaele ha riservato quattro letti di terapia intensiva per pazienti positivi al Codiv-19 (oggi tutti occupati) e ha realizzato un reparto da 14 letti, di cui 12 già occupati [...] Il punto definitivo sulla situazione sarà fatto oggi, quando gli altri ospedali privati comunicheranno le loro disponibilità. Nel frattempo, 15 medici rianimatori che lavorano nelle strutture del Gruppo San Donato andranno negli ospedali...>>>

venerdì 28 febbraio 2020

SEI BUONI MOTIVI PER NON FARE A MENO DELLA GESTIONE TELEFONICA DI "KEEPCALL"

Clinic News - Chi possiede o gestisce una struttura sanitaria privata di solito conosce il fenomeno delle "telefonate perse". Il problema è che spesso ne sottostima l'entità e non gli rivolge un'adeguata attenzione. Coloro che ignorano addirittura il problema costituiscono ormai una parte minoritaria, ma che ha ancora una sua rilevanza. Per tutti questi manager o proprietari, la Theles di Roma, ha da qualche anno messo a punto KeepCall, un sistema-servizio che può migliorare molto l'efficienza del desk telefonico delle strutture e aiutarle a non perdere più prenotazioni e ad aumentare il fatturato relativo proprio alle prestazioni recuperate. Qui vogliamo un po' schematicamente, ma in modo chiaro ed semplice, sottolineare alcuni "plus" di KeepCall. É bene però sottolineare che le altre funzioni e applicazioni disponibili sono tali da rendere KeepCall un prodotto-servizio unico sul mercato italiano, con performance che si rivelano...>>>

LA SANITÁ PUBBLICA É AL COLLASSO. MA ORA DEVE AFFRONTARE ANCHE IL CORONAVIRUS

L'Espresso - Mancano 56mila medici, 50mila infermieri e sono stati soppressi 758 reparti in 5 anni. Per la ricerca solo lo 0,2 per cento degli investimenti. Così la politica ha dissanguato il sistema sanitario nazionale che ora viene chiamato alla guerra. Non ci sono bombe e non ci sono trincee. Eppure è una guerra. L’emergenza italiana provocata dal Coronavirus sta mandando migliaia di soldati in camice bianco al fronte, in corsia a combattere il nuovo virus, che fortunatamente non è particolarmente aggressivo, ma ha la capacità di diffondersi rapidamente e soprattutto sta creando il panico fra la popolazione. Per questo ha bisogno di misure sanitarie eccezionali, quindi di un’economia di guerra, esattamente come quella messa a punto in Cina. Ma è pronto il Servizio Sanitario Nazionale ad affrontare il Covid-19? L’Espresso lo ha domandato ai medici impegnati sul campo, agli economisti, ai ricercatori, agli esperti...>>>

giovedì 27 febbraio 2020

WHOLE UK TOWNS MAY SHUT DOWN IF CORONAVIRUS OUTBREAK GROWS

Daily Mail - Public Health England has refused to rule out the possibility of shutting down entire towns and communities if a coronavirus outbreak takes hold in the UK. Medical director Professor Paul Cosford said authorities have to be 'cautious' about the idea but that, if the virus started to spread quickly, the government would 'take actions to isolate more widely'. Thousands of Britons now face coronavirus screening amid fears the number of infections on UK soil could 'explode' after a 'worst case' government report predicted 80 per cent of the population could catch it. The Department of Health is ramping up detection methods so anyone with a severe chest infection at one of 11 NHS hospitals or around 100 GP practices dotted around the...>>> 

mercoledì 26 febbraio 2020

CORONAVIRUS. AIOP: ANCHE STRUTTURE PRIVATE IMPEGNATE NEL CONTRASTARE IL VIRUS

Quotidiano Sanità - “L’Associazione Italiana dell’Ospedalità Privata sta seguendo, con massima attenzione, l’evolversi dell’emergenza sanitaria del Coronavirus, che ha colpito il nostro Paese. In quanto componente del SSN tutte le strutture di diritto privato associate, garantiscono il proprio contributo alla gestione della diffusione del contagio da CODIV-19. Al cospetto di siffatta situazione, anche le nostre strutture sono state chiamate ad un ruolo di grandissima responsabilità e a porre in essere una serie di provvedimenti per far sì che si possa fronteggiare la diffusione del Coronavirus, garantendo le migliori condizioni possibili di sicurezza e tutela ai degenti, alle migliaia di operatori sanitari e ai cittadini”. Lo dichiara, in una nota, il Presidente nazionale Aiop, Barbara Cittadini...>>>

martedì 25 febbraio 2020

BRITONS RETURNING FROM CORONAVIRUS-HIT ITALY TOLD TO SELF-ISOLATE

The Guardian - People returning to the UK from quarantine zones in northern Italy should immediately self-isolate to stop the spread of coronavirus, the health secretary, Matt Hancock, has said. The British government updated its guidance on Tuesday morning and suggests anyone returning from the region north of Pisa should avoid contact with others if they start to show flu-like symptoms. Those entering the UK from areas quarantined by the Italian authorities – 10 small towns in Lombardy and one in Veneto – should follow the guidance, even if they do not have symptoms. The health secretary said the government advice was in accordance with warnings from the World Health Organization that Covid-19 could become a pandemic. “At present we don’t think there...>>>

lunedì 24 febbraio 2020

CORONAVIRUS, L'AIOP SICILIA: ECCO LE MISURE PREVISTE DAGLI OSPEDALI PRIVATI ACCREDITATI

InSanitas - «In questo delicato momento di particolare tensione e preoccupazione che vive il nostro Paese, anche gli ospedali privati accreditati, in quanto componente di diritto privato del Servizio sanitario regionale, stanno dando il loro contributo per la lotta alla diffusione del contagio da COVID-19, più noto come coronavirus». Lo afferma il presidente regionale dell’Associazione Italiana Ospedalità privata (AIOP) Marco Ferlazzo (nella foto), aggiungendo: «Le nostre strutture sia attraverso gli ambulatori che con i loro reparti di degenza, nei quali annualmente passano migliaia di pazienti, hanno tempestivamente messo in atto tutte quelle misure necessarie per prevenire e ridurre la diffusione del virus a tutela dei cittadini...>>>

venerdì 21 febbraio 2020

THELES - PERCHÉ KEEPCALL NON É SOLO KEEPCALL

Clinic News - Qualche anno fa' pochi nel settore della sanità, anche in quella privata, conoscevano il nome KeepCall e soprattutto le sue funzioni. 
Oggi la situazione è cambiata e la visibilità e la notorietà sono molto cresciute. E ciò grazie alla diffusione di questo prodotto-servizio acquisito da decine di strutture piccole, medie, grandi, ma anche da parte di gruppi multinazionali, tutti variamente distribuiti sul territorio italiano (dal Piemonte alla Sicilia). Ma non solo, importante è stato il passaparola, dovuto alla soddisfazione dei nostri clienti (Theles non ha ancora perso in quattro anni di operatività nemmeno uno dei clienti KeepCall). Inoltre ha contato non poco la risonanza sulla stampa, e i risultati della comunicazione multimediale. ...>>>

giovedì 20 febbraio 2020

NEW PATIENT SAFETY DATABASE PLANNED FOR NHS AND PRIVATE SECTOR

HSJ/Health Service Journal - NHS Digital and the Private Healthcare Information Network — a government-mandated and not-for-profit organisation which collates information about private healthcare — have launched a six-week consultation on the proposed online database, which would bring together consultants’ performance data across both sectors. Under the changes proposed in the acute data alignment programme — known as ADAPt (Acute Data Alignment Programme) — PHIN (Private Healthcare Information Network) would share its national dataset of private patient care with NHS Digital, creating a single source of healthcare data in England which will record activity, quality and risk in a consistent way...>>>

mercoledì 19 febbraio 2020

LA SANITÁ? IL SETTORE PIÚ IN SALUTE DI TUTTI

Corriere della Sera - Un crescita media della forza lavoro pari all’1%, annuo confermata anche per i prossimi anni, professionalità nuove e apertura di sbocchi lavorativi. I numeri ci sono tutti, anche oltre la media nazionale, per un comparto che dal punto di vista occupazionale viene spesso sottovalutato. Si tratta del settore salute che in Italia, nel suo complesso, oggi conta 1,4 milioni di persone impiegate, con un aumento degli occupati del 18% tra 2000 e 2018. Considerando che la popolazione italiana nello stesso periodo rispetto è cresciuta del 6% e l’intera economia ha visto un aumento degli occupati pari al 10%, si tratta di un aumento di tutto rilievo. Per capire dove stanno le opportunità abbiamo analizzato il quadro...>>>

martedì 18 febbraio 2020

MORE INVESTMENT ON THE HORIZON AT PRIVATE HEALTHCARE PROVIDER


The Business Desk - Managers of a Sheffield’s private healthcare provider plan further development during 2020, following a year in which the hospital invested millions on infrastructure and equipment. BMI Thornbury Hospital, in Fulwood, which since the summer of 2019 has invested £2.5m into refurbished private rooms, flooring, beds, tools and other equipment, was given a boost recently when it achieved a ‘Good’ rating from the Care Quality Commission (CQC). The CQC report praised BMI Thornbury for its commitment to improving services and its active engagement with patients, staff, equality groups, the public and local organisations. Kosta Antoniou, executive director at BMI Thornbury, said: “We’re really excited for the future at BMI Thornbury following a...>>>

lunedì 17 febbraio 2020

SANITÁ, CRESCE IL GIGANTE PRIVATO: ENTRO L'ANNO LA MAXI-SEDE DELLA SAN GIUSEPPE

La Nazione - Già viaggiano a ritmi da ospedale: le stime di pochi mesi fa davano la sanità privata nel suo complesso a tredicimila interventi l’anno, a qualcosa come sessantamila pernottamenti e ad un inevitabile indotto di milioni di euro. Ora il gigante prende le «vitamine» e si prepara a crescere ancora. Stavolta sotto i riflettori non c’è il Centro Chirurgico Toscano, guidato da Stefano Tenti ad una delle principali realtà della regione, ma il San Giuseppe Hosptital.Che detto così suona americano ma ad Arezzo più familiarmente continuano a chiamarla San Giuseppino. Ma ormai il diminutivo comincia a perdersi tra i racconti. Perché lungo il raccordo sta procedendo ora a pieno ritmo la costruzione della nuova sede. Entro l’anno sarà finita, nei primi mesi del 2021 brulicherà...>>>

venerdì 14 febbraio 2020

ESISTONO UNA SANITÁ PUBBLICA E UNA SANITÁ PRIVATA IN CINA?

Radio Pop - [...] La sanità in Cina è finanziata da tre grossi macro pilastri: il governo, che con la sua spesa pubblica contribuisce prevalentemente alla gestione dei piani di prevenzione e che finanzia le assicurazioni sulla salute; i contributi sociali che vanno a coprire tutte le forme di assicurazione; i pagamenti diretti che i cittadini vanno privatamente a sostenere.Il governo mette circa il 30% delle risorse destinate alla sanità. Un altro 30% viene dal pagamento diretto dei cittadini e il restante 40% circa dai contributi sociali.
La sanità privata è abbastanza diffusa soprattutto nella forma degli ospedali: nel 2018 la percentuale degli ospedali privati era circa il 60%...>>>

giovedì 13 febbraio 2020

IT'S TIME THE WHO AND THE PRIVATE SECTOR ACTED TOGHETER TO TACKLE BARRIERS TO HEALTHCARE

Euronews - At the World Health Organization's (WHO) Executive Board meeting in Geneva this week, member states will establish the global health agenda for 2020. One of the priority agenda items is finding sustainable pathways to implement universal health coverage (UHC) – a United Nations-backed initiative to ensure affordable access to basic health services. The issue has remained a focus of the WHO because at least half of the world's population still does not receive full coverage of essential health services. We cannot close the gap in access to care without the public and private sectors working together in a collaborative way — something the WHO itself has recognised in the past. Director-General Tedros Adhanom Ghebreyesus has...>>>

mercoledì 12 febbraio 2020

LEGITTIMI I LIMITI PREVISTI DALLA ASL SULLE PRESTAZIONI SANITARIE CHE ACQUISTA DAL PRIVATO ACCREDITATO

Il Sole 24 Ore - Il Consiglio di Stato, Sezione III, con la sentenza n. 8259/2019, ha affermato un importante principio in materia di rapporti fra sanità pubblica e sanità privata.
Un laboratorio di analisi mediche privato convenzionato ha appellato la sentenza del Tar Sardegna con la quale è stato rigettato il ricorso, proposto dallo stesso laboratorio, per annullamento della proposta di contratto dall'Azienda per la tutela della salute della Regione Sardegna (Ats) per il triennio 2018/2019/2020 per l'acquisto di prestazioni di specialistica ambulatoriale, dell'istruttoria...>>>

martedì 11 febbraio 2020

CORONAVIRUS, COME USARE BLOCKCHAIN E IA PER RAFFORZARE LA RISPOSTA SANITARIA

Key4biz - L’innovazione tecnologia strumento fondamentale per contrastare l’avanzata dell’epidemia coronavirus in Cina e nel resto del mondo. Almeno così la pensano numerosi esperti e rappresentanti delle Istituzioni nazionali e sovranazionali. In un paper dal titolo “A Viral warning for change. The Wuhan coronavirus versus the red cross: better solutions via blockchain and artificial intelligence”, pubblicata su Ssrn.com e sul sito della facoltà di Legge della Oxford University, il direttore del Master in legge della Hong Kong University, Syren Johnstone, ha elencato i benefici attesi dall’utilizzo di tecnologie come l’intelligenza artificiale (IA) e soprattutto la blockchain nel contrasto alla diffusione del coronavirus. Per affrontare l’emergenza e pianificare le azioni necessarie...>>>

lunedì 10 febbraio 2020

PRIVATE EQUITY AND BRITAIN'S CARE HOME CRISIS

Financial Times - At the Whitchurch Care Home, emergency buzzers went unanswered, some medicines were not dispensed and many of its frail and elderly residents had not been given a bath, shower or a wash for a month, an official inspector’s report found. A broken elevator meant residents on the second floor could not be taken to hospital appointments. The dismal conditions at the care home in Bristol, south-west England, found in January last year, were a sign of the financial pressures on its manager Four Seasons, Britain’s second-largest care home provider. Four Seasons’ owner was, until two years ago, Terra Firma, the buyout group owned by private equity veteran Guy Hands...>>>

venerdì 7 febbraio 2020

THELES. "2020 MNEMOS 20+20" PER GESTIRE APPUNTAMENTI E DISDETTE, GRATIS FINO AL 15 FEBBRAIO

Clinic News - Nella procedura di prenotazione di una prestazione, presso un poliambulatorio o una clinica privata, ci sono due momenti delicati. Uno è quello di cui abbiamo parlato tante volte, e si riferisce alla ricezione della prenotazione da parte del desk telefonico, che spesso non riesce sempre a lavorare in efficienza. L'altro momento è quello delle prenotazioni e più specificatamente quello delle disdette e successivamente della riassegnazione di quegli slot rimasti vuoti, per continuare a mantenere un trend proficuo [...].La Theles, ha messo a punto un sistema automatico "Mnemos", che opera in cloud con operatore virtuale, interfacciandosi con il sistema di prenotazione della struttura, e gestisce disdette e riassegnazione di slot liberi e riducendo i rischi di "no-show"...>>>

giovedì 6 febbraio 2020

MINISTERO DELLA SALUTE: "RIPRENDERE LA TRATTATIVA PER IL CONTRATTO DELLA SANITÁ PRIVATA IN ATTUAZIONE DELL'ACCORDO DEL12 NOVEMBRE"

Salute.gov.it - Il Ministero della Salute è intervenuto con modifiche normative in sede di Legge di Bilancio sugli acquisti di prestazioni sanitarie da soggetti privati accreditati per tutte le Regioni. Questo ha agevolato l’accordo tra Aiop (Associazione Italiana Ospedalità Privata) e Aris, organizzazioni sindacali e Regioni, raggiunto il 12 novembre, per la sottoscrizione del nuovo contratto del comparto sanità privata. Un dovere istituzionale a tutela del diritto dei lavoratori dopo 13 anni di blocco contrattuale.Nonostante tale accordo, frutto di lavoro collegiale, nella giornata di lunedì 27 gennaio si sono interrotte le trattative. Preso atto delle dichiarazioni delle Regioni, che ribadiscono il loro impegno, il Ministero auspica una rapida ripresa del tavolo delle trattative in attuazione dell’accordo già raggiunto e sottoscritto. Si attende, altresì, la ripresa delle trattative...>>>

mercoledì 5 febbraio 2020

AMERICAN'S HEALTHCARE SYSTEM NEEDS COMMON SENSE SOLUTIONS

Los Angeles Daily News - Growing up, I never went to bed hungry but, sometimes my mom did. She would always make sure my brothers and I had enough to eat, even if it was just bread crusts with jelly, always thinking of herself last. That was the type of person my mom was, protective of her family, driven by duty and selfless. [...] Twenty-eight million Americans are currently uninsured, because they make a little more than $16,395 and don’t qualify for Medicaid, but not nearly enough to afford insurance on the open market. For those 28 million people, medical treatment is just simply off the tableThe problem of rising healthcare costs does not stop with the uninsured..>>>

martedì 4 febbraio 2020

CONTRATTO SANITÁ PRIVATA. AIOP E ARIS "MAI MESSO IN DISCUSSIONE IL RINNOVO"

Quotidiano Sanità - "Il rinnovo del contratto nazionale del personale non medico, che opera nella componente di diritto privato del Ssn, è, da sempre, un’assoluta priorità per Aiop e Aris, e non è mai stato messo in discussione, nel rispetto dei legittimi interessi delle parti". 
All’improvvisa interruzione delle trattative, avvenuta all’inizio della scorsa settimana, hanno fatto seguito immediati contatti, avviati dai Presidenti Nazionali, Barbara Cittadini e Virginio Bebber, con tutti gli Interlocutori istituzionali, che hanno ribadito l’assoluta volontà di rispettare gli impegni assunti [...] Mentre il Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, aveva rilevato che “Ad oggi non mi sembra che sia cambiato il contesto e continuano quindi a sussistere le condizioni per siglare il contratto anche perché l’impegno delle Regioni è confermato...>>>