venerdì 16 ottobre 2020

RIPENSARE LA SALUTE DEL FUTURO IN SEI PAROLE CHIAVE

Ansa
 - "Un crowdsourcing delle idee", per ripensare la salute del futuro in ogni suo aspetto: dalla scienza medica digitale, al benessere della persona, dall'intelligenza artificiale applicata alla chirurgia e all'assistenza, fino ai nuovi modelli organizzativi e territoriali. È quello che propone il progetto "La Salute in Movimento", nato da un'iniziativa comune di Novartis e Culture, in collaborazione con CittadinanzAttiva, Politecnico di Milano, Università Humanitas, Università Federico II di Napoli, l'Associazione InnovaFiducia e Generativita'. Si tratta di progetto sociale aggregante e partecipativo che coinvolge pazienti, cittadini, professionisti del settore e istituzioni, e che vede il suo punto di inizio oggi, con un Health Talk, incontro online che coinvolge Pasquale Frega, Country President e Amministratore Delegato di...>>>

giovedì 15 ottobre 2020

UK PRIVATE HEALTHCARE MARKET BY TRENDS, DYNAMIC INNOVATION IN TECHNOLOGY AND 2025 FORECASTS

PRnews Leader
- U.K Private Healthcare Market report gives detail Market Statistics, including Product types, Top Manufacturers, Market CAGR Status and good factors that are relied upon to drive the Growth rate of the U.K Private Healthcare Market with SWOT Analysis [...] U.K Private Healthcare Market Insights 2020 is an expert and top to bottom investigation on the momentum condition of the worldwide U.K Private Healthcare industry with an attention on the Global market. The report gives key insights available status of the U.K Private Healthcare producers and is an important wellspring of direction and course for organizations and people keen on the business. By and large...>>>

mercoledì 14 ottobre 2020

CORONAVIRUS LOMBARDIA, SEQUESTRO FINANZA MILANO: 200MILA EURO RIGUARDANO FONDI COVID

Sky Tg24
- Ammontano in totale ad oltre 200mila euro i contributi a fondo perduto, previsti dal decreto Rilancio per l'emergenza Covid, incassati da 15 società coinvolte nell'inchiesta del Nucleo di polizia economico finanziaria della Gdf di Milano, coordinata dal pm Paolo Filippini, che stamani ha portato a un sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, per oltre 36 milioni di euro nei confronti di 88 società coinvolte, a vario titolo, nella commissione di reati tributari in materia di indebite compensazioni d'imposta. 
"Se immaginiamo di proiettare questo trend nei prossimi giorni e nelle prossime settimane potremo trovarci dalle attuali poche decine di pazienti ricoverati alle centinaia. Questa situazione potrebbe potenzialmente diventare molto esplosiva e allarmante”, ha detto ai microfoni di Sky TG24 Emanuele Catena, direttore della terapia intensiva dell'Ospedale Sacco di Milano...>>>

martedì 13 ottobre 2020

PRIVATE GROUPS RACE TO MEET COVID TESTING DEMAND FROM UK COMPANIES

Financial Times - Private health companies are racing to meet the demand for coronavirus tests from UK corporate clients with some setting up temporary laboratories near businesses that want to bring staff back into work. With rising case numbers straining public sector testing capacity, private providers have reported a surge in demand, particularly from businesses. In an effort to return 5,000 employees to its submarines business, defence company BAE Systems has contracted Circular 1 Health, a health logistics company, to mass test its workforce at a pop-up laboratory on site, using a number of rapid tests including one produced by biotech company MicrosensDX that provides results in 60 minutes. The MicrosensDX test uses “Lamp” technology — a very new genetic testing technique that promises faster results than conventional...>>>

lunedì 12 ottobre 2020

TAMPONI COVID, PREZZI DIVERSI IN OGNI REGIONE

Corriere della Sera - I tamponi si possono fare dai privati solo in alcune parti d’Italia. Antigenici a prezzo imposto in Lazio. L’esperto: «Servirebbe un patto per un prezzo unico nazionale». Regione che vai, esame (e soprattutto prezzo) che trovi. L’effetto collaterale del Titolo V e della regionalizzazione della sanità è un caos disorganizzato che disorienta i cittadini e fa oscillare paurosamente i prezzi di tamponi molecolari, tamponi antigenici e test sierologici, con differenze marcate anche sulle attese e sulla possibilità di utilizzare strutture private. [...] L’attesa nei drive through di Milano è stimata in tre ore circa, a Roma invece si può arrivare anche a quattordici. Il Lazio ha scelto di non consentire i tamponi alle cliniche private. Il che ha affaticato le strutture pubbliche, prese d’assalto. In compenso, da qualche giorno e in anticipo rispetto ad altre Regioni, ha consentito ai laboratori autorizzati di fare i tamponi rapidi antigenici nasali...>>>

venerdì 9 ottobre 2020

COVID DRIVES MORE PEOPLE IN UK TOFUND OWN OPERATIONS

The Guardian
- A major private hospital group says it has experienced a doubling in the number of patients opting to pay out of their own pocket for a range of procedures because they fear they will not be seen because the NHS is struggling with a backlog of operations.
HCA Healthcare, which runs some of the best-known private hospitals in London, including the Portland and the Lister, as well as providing private care at Guy’s, said: “We have seen double the number of self-pay procedures in hip surgeries, ophthalmology (cataracts) and abdominal procedures on last year. “People are also coming to our London hospitals from further afield than normal, particularly from the south and south-west of England where we have seen 25% to 35% more self-pay patients.” Spire Healthcare, which runs 39 private hospitals across the UK, also reported an upsurge. Its chief operating officer, John Forrest, said...>>>

giovedì 8 ottobre 2020

GIULIO GALLERA DICE CHE GLI OSPEDALI PRIVATI DELLA LOMBARDIA VANNO RINGRAZIATI

 Il Post Giulio Gallera, assessore al Welfare della Lombardia ed esponente di Forza Italia, ha partecipato mercoledì a un incontro online organizzato da Rcs Academy, la business school del gruppo Rcs, parlando tra le altre cose del ruolo degli ospedali privati durante l’epidemia da coronavirus. Gallera ha detto: «Gli ospedali privati vanno ringraziati perché hanno aperto le loro terapie intensive e le loro stanze lussuose ai pazienti ordinari». La frase di Gallera già ampiamente preso di mira in diverse occasioni per la gestione dell’emergenza in Lombardia – è stata molto criticata da esponenti del governo nazionale e da membri dell’opposizione regionaleJacopo Scandella, consigliere regionale lombardo del PD e candidato alla presidenza della commissione di inchiesta che dovrebbe...>>>

mercoledì 7 ottobre 2020

HSE STILL TO SECURE PRIVATE HOSPITAL CAPACITY AMID NPHET WARNING OF POTENTIAL COVID SURGE

kkkkkk
The Journal - The HSE is engaged with all of the private hospitals in the country “on two fronts” to try to secure capacity in the event of a Covid surge in the coming months, Health Minister Stephen Donnelly has said. The takeover of private hospitals at the beginning of the pandemic cost the State €305 million over the space of three months, and talks remain ongoing between the HSE and private hospitals to access private capacity again heading into the winter. The latest news from Donnelly comes after the HSE last week re-issued a tender aimed at securing private hospital capacity for non-Covid care to help the health service cope with the “enduring impact of Covid-19″. Until that procurement process is completed, the Department of Health has temporarily sanctioned spending of up to €25 million for the treatment of public patients in private hospitals. This spending follows over €300 million...>>>


martedì 6 ottobre 2020

TAMPONI E TEST RAPIDI, REGIONI IN ORDINE SPARSO: DOVE SI POSSONO FARE E A QUALE PREZZO

Il Sole 24 Ore
- In principio c’era il tampone molecolare, il gold standard per le diagnosi da Covid, che si poteva fare solo ed esclusivamente se chiamati dalla Asl. Da settimane però il panorama è cambiato radicalmente e dopo l’avvento dei test sierologici che scoprono attraverso gli anticorpi se si è venuti in contatto con il virus ora c’è la possibilità di fare nel laboratorio sotto casa anche l’ambitissimo tampone con prezzi che vanno da 60 a 120 euro ma in alcuni casi arrivo fino a oltre 200 euro. Un’opzione però possibile solo in Lombardia, Emilia, Veneto, Piemonte, Basilicata e Trentino. Nelle altre Regioni, invece, il tampone dal privato è off limits anche se si paga di tasca propria. Il Lazio però ha appena siglato un accordo con i laboratori che consentirà di poter fare i tamponi rapidi - test antigenici ora impiegati nelle scuole - al costo di 22 euro...>>>

lunedì 5 ottobre 2020

CAN'T GET TESTED FOR CORONAVIRUS ON THE NHS? HERE'S HOW YOU CAN GET SWABBED PRIVATELTY

Daily Mail - Britain's
Covid-19 swab-testing system has been crumbling this week as cases are surging and hundreds of people say they can't get tests even though they are ill. Faced with a dead-end online booking system or directions to tests hundreds of miles from home, many are losing faith in NHS Test & Trace altogether. But there are other ways to get tested. Websites run by private firms are offering in-clinic and DIY home tests for people wanting to speed up the process. They come with a hefty price tag, however, with the most costly coming in at an eye-watering £350 for a swab done by a medical professional. Although they're likely to be very similar kits, the Health Secretary Matt Hancock has urged members of the public...>>>

venerdì 2 ottobre 2020

CONTRATTO SANITÁ PRIVATA, BATTUTA D'ARRESTO PER TRATTATIVA SU INDENNITÁ COVID

Reggio Sera
(Reggio Emilia) - Cgil e Cisl: “A Reggio l’appoggio di Hospice e Spallanzani. Sollecitiamo tutte le altre strutture a fare altrettanto” Il contratto della sanità privata è ormai in attesa di rinnovo da 14 anni. Lo scorso giugno è stata però sottoscritta un’ipotesi di contratto nazionale, già approvata dai lavoratori in assemblea, che ora aspetta di essere ratificata e vede a supporto la mobilitazione di tutto il comparto.Una mobilitazione che anche a livello locale porta fermento, in questi giorni infatti Fp Cgil Reggio Emilia e Cisl Fp Emilia Centrale stanno tenendo le assemblee sindacali in tutte le strutture sanitarie private della provincia per valutare le azioni con le quali perseguire l’obiettivo. Una mobilitazione che anche a livello locale porta fermento, in questi giorni infatti Fp Cgil Reggio Emilia e Cisl Fp Emilia Centrale ...>>>

giovedì 1 ottobre 2020

POURQUOI PARIS POURRAIT PASSER EN "ZONE D'ALERT MAXIMALE"

L'Obs
- La capitale remplit deux critères sur les trois définis par le gouvernement, indique
BFMTV. 259 personnes sont ainsi infectées pour 100 000 habitants (l’alerte maximale est à 250, soit cinq fois le seuil d’alerte). Le deuxième critère concerne le nombre de personnes âgées qui ont contracté le Covid-19. Pour passer en alerte maximale, il faut 100 cas de Covid chez cette partie de la population sur 100 000. Il atteint désormais 132,9 chez les 60-69 ans à Paris. Concernant le nombre de lits de réanimation, Paris frôle le seuil des 30 % occupés par les patients Covid. Anne Souyris, adjointe à la mairie de Paris chargée de la santé publique, a assuré que Paris pourrait en effet basculer en alerte maximale sur Franceinfo. « Sur les différents critères du gouvernement pour passer en zone écarlate, nous en avons dépassé deux...>>>

mercoledì 30 settembre 2020

CORONAVIRUS NEL LAZIO: "TEST RAPIDI IN STRUTTURE PRIVATE A 22 EURO"

Corriere della Sera
- L’assessore D’Amato: «Siglato l’accordo con Anisap, Aiop, Unindustria e Federlazio per l’esecuzione dei test antigenici». Aprilia: 95 positivi, anche 4 alunni. Obbligo mascherina. È stato siglato l’accordo con Anisap, Aiop, Unindustria e Federlazio per l’esecuzione dei test antigenici basati sull’identificazione degli antigeni del virus Sars CoV-2 nelle strutture private alla tariffa massima al pubblico di 22 euro con l’impegno di pubblicarla sul sito Salute Lazio». 
Per D’Amato, «si tratta di un accordo importante che consentirà di ampliare l’attività di testing ad una tariffa calmierata e nella massima trasparenza - sottolinea l’assessore - Stimiamo che l’accordo coinvolga la medesima platea dei laboratori che eseguono già i test sierologici, ovvero circa 200». «I cittadini potranno usufruire dei tamponi antigeni anche nelle strutture private del Lazio - commenta Valter Rufini, presidente di Anisap...>>>

TAMPONI, VADEMECUM PER COME EFFETTUARLI IN TUTTE LE REGIONI D''ITALIA

La Repubblica
- Regole diverse da una zona all'altra del paese. Test rapidi che si aggiungono a quelli tradizionali. Laboratori privati che si affiancano a quelli pubblici, a volte in affanno. Una guida per orientarsi fra gli esami che, con la riapertura delle scuole e l'arrivo dell'influenza, diventeranno sempre più compagni della nostra vita quotidiana. Sarà un autunno fondato sui tamponi. Dovranno farli gli studenti al primo sintomo di febbre. Dovranno farli i loro familiari e le persone che gli sono state accanto. Dovranno farli anche molti adulti, chi per ragioni di lavoro e chi perché manifesta i segni dell'influenza.
Solo per la scuola, si prevede un milione di test al mese, circa un terzo del totale che viene effettuato oggi. In aggiunta ai tamponi...>>>

martedì 29 settembre 2020

PRIVATE HOSPITAL GET MEGA-BAILOUT FROM THE NHS

Morning Star
- When talking about the danger of NHS privatisation, we should remember how much NHS privatisation has already taken place.
Both “New” Labour and Tory ministers had a simple but crude way of hiding NHS privatisation: they treated the NHS as a “brand” and stuck the big blue-and-white NHS logo on the front of private health companies. So many operations people think are run by the publicly owned National Health Service are actually handed over to private firms. This simple trick worked so well on politics that you find out more about it by looking through company accounts than parliamentary debates. Take the latest accounts of Ramsay Healthcare UK, published at the start of September. It is the British arm of an Australian-based firm that calls itself “one of the largest and most diverse private healthcare companies in the world.” It is pretty big in Britain. Ramsay UK had a £502.9 million turnover in 2019...>>>

lunedì 28 settembre 2020

VIA LIBERA AL NUOVO CONTRATTO DELLA SANITÁ PRIVATA, AIOP RATIFICA LA PREINTESA

Il Sole 24 Ore - All’assemblea di Aiop Confindustria presente anche il ministro della Sanità Roberto Speranza che conferma l’impegno sulle risorse - Il presidente di Aiop Barbara Cittadini: «Le Regioni che ancora non lo hanno fatto, diano seguito agli accordi di compartecipazione del 50% agli oneri del rinnovo»Con la ratifica della pre-intesa per il rinnovo del contratto della sanità privata da parte di Aiop (insieme ad Aris, che ha già ratificato, sigla il contratto), si chiude un capitolo della contrattazione che, come dice il presidente nazionale dell’Associazione italiana ospedalità privata, Barbara Cittadini, riconosce «a lavoratrici e lavoratori della componente di diritto privato gli stessi diritti di quelli della componente di diritto pubblico, a conferma della piena e concreta integrazione delle due anime del Servizio Sanitario Nazionale». Dopo la pre intesa raggiunta lo scorso giugno da Aiop, Aris e dai sindacati è arrivato un blocco, dovuto alla mancanza di chiarezza negli impegni assunti...>>>

venerdì 25 settembre 2020

IL COVID-19 CAMBIA VOLTO ALLA SANITÁ INTEGRATIVA

La Repubblica
- Nel mondo delle coperture assicurative legate alla salute cresce la richiesta di assistenza da remoto e di nuove prestazioni, come test sierologici e tamponi.
Italiani più attenti alla salute e tra i quali aumenta la richiesta di coperture assicurative capaci di garantire accessibilità anche verso nuove prestazioni come test sierologici e tamponi. Insieme al trend che vede in prima linea la domanda in aumento di assistenza da remoto. Sono alcune delle tendenze messe in moto dalla pandemia di Covid 19 che sta cambiando il volto della sanità integrativa. Il contesto è quello di un paese in cui il sistema sanitario nazionale si ritrova sempre più in difficoltà nel rispondere ai bisogni dei cittadini...>>>

giovedì 24 settembre 2020

COVID-19: WHAT'S GOING WRONG WITH TESTIN IN THE UK?

British Medical Journal
- The UK’s community testing system for covid-19 seems to be under immense strain. This is the “pillar 2” testing: the commercial, centralised system set up by Deloitte consisting of local drive-in and walk-in test sites, with swabs being sent for analysis at the five Lighthouse laboratories around the country. In recent weeks the media have been full of stories of people finding that no tests are available or that they must travel hundreds of kilometres to get one.
This has led to people turning up at emergency departments demanding tests and to long queues at testing sites. Speaking at the Commons Science and Technology Committee on 17 September, Dido Harding the head of NHS...>>>

mercoledì 23 settembre 2020

AIOP-EMILIA "ACCELERA" PER LA RATIFICA DELLA PRE-INTESA DAL 1° OTTOBRE 2020

Politicamente Corretto
- Una conclusione, positiva, per il rinnovo del contratto dei lavoratori della componente di diritto privato del SSN. Dopo un’attesa di 14 anni, per AIOP ER è il momento di dare una spinta ed una risposta ai lavoratori di sanità privata ed equipararli nel trattamento contrattuale e normativo ai colleghi della sanità pubblica. Si è svolta ieri mattina nella sala imperiale del Royal Hotel Carlton di Bologna l’assemblea regionale indetta da AIOP Emilia-Romagna con la partecipazione degli iscritti presenti in sala e connessi da remoto. Gli argomenti sono stati introdotti dal presidente dell’associazione regionale e vicepresidente AIOP Nazionale dott. Bruno Biagi. Al suo fianco la dott.ssa Barbara Cittadini presidente di AIOP Nazionale che agli imprenditori della sanità emiliano-romagnola ha rivolto parole di encomio
...>>>

martedì 22 settembre 2020

PRIVATE HEALTH OPERATORS FLAG "IMPORTANT ROLA" IN COVID RECOVERY

The Sidney Morning Herald
- Medibank boss Craig Drummond has said the private healthcare sector will have a key role to play in taking pressure off the public system and wait times as the nation recovers from the coronavirus pandemic. The comments come as listed private healthcare operators say the COVID-19 recovery will drive home the importance of the sector to Australians as healthcare systems grapple with challenges including elective surgery backlogs. "People worry that a long wait in the public system could impact their quality of life, lead to a further deterioration of their condition or delay their return to work, especially for people with physical jobs like builders," Mr Drummond said. "Private healthcare and private health insurance...>>>

lunedì 21 settembre 2020

SANITÁ PRIVATA, IL CONTRATTO NUOVO C'É, MA....

Leggi la notizia
- Bologna. Pochi giorni fa le lavoratrici e i lavoratori della sanità privata hanno scioperato per sbloccare il rinnovo del contratto della sanità privata. Lo sciopero, indetto da Fp-Cgil, Fp-Cisl e Fpl-Uil che ha coinvolto circa 100 mila operatrici e operatori sanitari in tutto il paese, in concomitanza con lo sciopero manifestazioni e presidi si sono svolti in tutte le regioni, in Emilia Romagna un presidio si è svolto davanti alla sede regionale della Confindustria a Bologna. 
La protesta si è svolta in risposta al vergognoso voltafaccia effettuato dalle controparti padronali Aris e Aiop che, dopo quattordici anni di blocco contrattuale, tre anni di trattativa e la preintesa raggiunta finalmente...>>>

giovedì 17 settembre 2020

SANITÁ PRIVATA IN PIAZZA PER IL CONTRATTO, MANCA DA 14 ANNI

Askanews
- "È stata una straordinaria giornata di lotta delle lavoratrici e dei lavoratori della Sanità Privata per rivendicare il rinnovo del contratto collettivo nazionale". Lo dichiarano, in una nota, i segretari generali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, Serena Sorrentino, Maurizio Petriccioli e Michelangelo Librandi che, a margine dello sciopero nazionale del comparto Sanità Privata, hanno diffuso i dati relativi all'adesione: "In quasi tutte le strutture ha lavorato il solo personale precettato per il mantenimento dei servizi minimi, con una percentuale del 100% di adesione in numerose aziende del Paese".
La protesta, conclude la nota, "è legata alla vertenza per il rinnovo del contratto, scaduto da 14 anni e ancora in attesa di rinnovo dopo 3 anni...>>>

mercoledì 16 settembre 2020

ENQUIRIES ABOUT PRIVATE HEALTHCARE ON THE UP, SAYS HOSPITAL CHAIN

Evening Standard
- Spire Healthcare gave over its 39 private hospitals for the NHS to use for non-Covid treatments during the virus crisis, with government covering the firm’s costs. That meant Spire stopped private operations for much of the second quarter of the six months to June 30.
That hit Spire’s first-half income by around £30 million. Although the company is still working with the NHS until at least the end of the year, it has restarted some private work. Justin Ash, chief executive of Spire Healthcare, which does heart surgeries, and hip and knee operations, said: “We currently have record enquiries from people wanting to pay for private treatment....>>>

martedì 15 settembre 2020

PRIVATE HOSPITALS TO BE PAID £ 10bn TOEASE NHS WAITING LISTS

Financial Times
 - Private hospitals in England will be paid up to £10bn over the next four years to treat NHS patients in a bid to relieve pressure on long waiting lists at public health centres that have been overwhelmed by the coronavirus pandemic. NHS England said it would award a series of contracts to private hospital groups by November to help ease a predicted patient backlog of almost 10m by Christmas as Covid-19 has interrupted services such as elective surgery, routine screening, diagnostics and cancer treatment. Business groups have been invited to pitch for the contracts next month. The total value of the contracts is expected to be £10bn, according to a government procurement notice. NHS England said...>>>

lunedì 14 settembre 2020

COVID, STEVANATO GROUP É L'AZIENDA ITALIANA CHE PRODURRÁ I MILIONI DI FALCONI PER IL VACCINO

Corriere della Sera
- Sembra una questione secondaria rispetto alla scoperta del vaccino. Eppure i contenitori in vetro farmaceutico che contengono la soluzione sono fondamentali. Senza il packaging, il vaccino non può essere confezionato e quindi iniettato. I governi di tutto il mondo ne stanno ordinando centinaia di milioni e premono sui produttori affinché possano intensificare la capacità produttiva. Secondo alcune stime, nei prossimi due anni la domanda mondiale raddoppierà, passando da uno a due miliardi di nuovi flaconi in vetro. Ecco perché le aziende che li producono si stanno attrezzando per rispondere nel migliore dei modi alla richiesta internazionale. Tra di loro, c’è un’azienda italiana, che ha sede nella piccola Piombino Dese, in provincia di Padova. Si tratta di Stevanato group
...>>>

venerdì 11 settembre 2020

SANITÁ, AIOP, SIGLATO L'ACCORDO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO?

Quotidiano di Sicilia
- Via libera da parte della Sicilia al rinnovo del contratto nel settore della sanità privata, dopo che, nelle scorse settimane, erano state registrate una serie di proteste sindacali.
A darne notizia l’Aiop, l’associazione che rappresenta l’ospedalità privata e che in Sicilia è presieduta da Marco Ferlazzo. La firma sul rinnovo è stata apposta ieri nella sede dell’assessorato regionale alla Salute. Presenti l’assessore Ruggero Razza, il direttore generale del dipartimento Pianificazione strategica dell’assessorato regionale alla Salute Mario la Rocca, il presidente nazionale di Aiop Barbara Cittadini, il presidente regionale di Aiop Marco Ferlazzo e il direttore generale di Aiop-Sicilia, Silvana Montalbano. “L’Aiop Sicilia, in linea con le indicazioni che venivano dall’assemblea nazionale Aiop del venti gennaio tenutasi a Roma, ha garantito che oltre alla copertura data dalle strutture sanitarie iscritte, fosse garantito il cinquanta per cento delle risorse necessarie per la copertura del costo...>>>

giovedì 10 settembre 2020

COVID-19: PRIVATE HOSPITALS COMMIT TO TRAINING JUNIORS WHO HELP TO TACKLE BACKLOG

British Medical Journal
- Private healthcare providers have committed to training junior doctors while they are working at their hospitals to help tackle the NHS backlog caused by the covid-19 pandemic. A letter from NHS England and NHS Improvement and Health Education England said that independent sector providers had agreed to cooperate with the NHS and the relevant regulators to provide training. “Health Education England postgraduate deans are registering all participating providers with the GMC [General Medical Council] as recognised training sites providing that the environments comply with their regulatory standards for education and training,” the letter said.Cliff Shearman, vice president of the Royal College of Surgeons of England, said that the NHS...>>>

mercoledì 9 settembre 2020

CONTRATTO SANITÁ PRIVATA. LA PREINTESA NON ANDAVA FIRMATA

Quotidano Sanità - Lettera Presidenti AIOP di Calabria, Umbria, Campania al direttore di Quotidiano Sanità. - Gentile Direttore, abbiamo letto le dichiarazioni rilasciate dalla Presidente Cittadini in ordine alla posizione espressa dall’AIOP Lazio per il tramite della Presidente Faroni. Noi non possiamo che confermare che gli impegni vanno mantenuti e rispettati e che, quindi, la Presidente Cittadini non avrebbe dovuto modificare la delegazione trattante designata dall’Assemblea del 22 gennaio 2020 e non avrebbe potuto firmare alcuna preintesa avendo avuto un mandato diverso e ben preciso dalla medesima Assemblea del 22 gennaio. Avrebbe dovuto/potuto – cioè – procedere alla firma del CCNL (valido sino alla prossima scadenza e non già scaduto) solo in presenza di formali ed ufficiali impegni di Governo e Regioni alla concreta copertura di almeno il 50% dei costi derivanti dal rinnovo contrattuale...>>>

martedì 8 settembre 2020

CORONAVIRUS: Á LILLE ET MARCQ-EN-BARŒUL, DEUX LYCÉES PRIVÉS FERMENT LEURS PORTES

France Bleu - Deux lycées privés catholiques de la métropole lilloise n'ouvriront pas leurs portes ce mardi 8 septembre. A cause de trop nombreux cas ou de suspicions de coronavirus, les directions ont décidé de renvoyer les lycéens chez eux. D'abord dans cette institution privée très connue dans la métropole lilloise : le collège de Marcq est confronté à une vingtaine de cas de coronavirus. L'établissement, Marcq Institution, accueille 3000 élèves, de la maternelle au lycée, et c'est la partie lycée qui est principalement touchée. Ce qui conduit la direction à prendre une décision radicale : ne plus accueillir les lycéens, dès ce mardi 8 septembre. Un peu plus de 900 élèves seraient concernés. Dans une communication faite aux parents d'élèves, la direction parle de "situation difficile", et explique avoir échangé avec l'Agence régionale de santé...>>>

lunedì 7 settembre 2020

COVID ALLARME ANESTESISTI: CASI NON MENO GRAVI DI MARZO, SI ALZA CURVA EPIDEMMICA

Il Messaggero
- La curva epidemica si sta alzando e così anche il numero di persone ricoverate per
Covid in terapia intensiva, tanto che nelle ultime 24 ore sono 133 i ricoverati in rianimazione, 12 in più del giorno precedente. E i malati di Covid-19 che vengono ricoverati in questi reparti «non sono meno gravi di quelli arrivati a marzo o aprile». A tracciare il quadro, invitando alla massima attenzione, è Alessandro Vergallo, presidente nazionale di Aaroi-Emac (Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri italiani). «Non ci convince quanto detto da alcuni in questi mesi, e cioè che il virus sia diventato meno aggressivo. La curva epidemica sta risalendo, così come i casi in terapia intensiva, che hanno un'età media più bassa...>>>

venerdì 4 settembre 2020

SANITÁ PRIVATA, AIOP: "LE REGIONI RISPETTINO GLI IMPEGNI ASSUNTI SUL RINNOVO DEL CONTRATTO"

Sanità privata, Aiop: "Le regioni rispettino gli impegni assunti sul rinnovo del contratto"

Roma Today - Le Regioni rispettino gli impegni assunti”. Dopo giorni di proteste da parte dei lavoratori della sanità privata per il rinnovo del contratto nazionale, che nel Lazio coinvolge circa 25 mila persone, è l’Aiop, l’Associazione dell’ospedalità privata laica, a prendere parola. “Stiamo lavorando assiduamente da mesi alla definizione del contratto del comparto dei dipendenti non medici della componente di diritto privato del Sistema sanitario nazionale”, dichiara Barbara Cittadini, Presidente Nazionale Aiop. “Alcune regioni hanno già deliberato, in tal senso, e altre sono in procinto di farlo. Una volta ancora, facciamo appello al presidente della Conferenza (Stato-Regioni, ndr), affinché, gli impegni assunti possano essere trasposti in atti...>>>

giovedì 3 settembre 2020

CCG TO OFFER REMOTE GP CONSULTATIONS TO ALL PATIENTS VIA PRIVATE APP

Pulse
- A CCG in the north east of England has awarded an APMS contract to a digital GP provider to source online appointments for all of its patients.
NHS North Tyneside CCG said the 12-month pilot would give free online GP services to 222,000 patients without them having to deregister from the area's 25 GP practices. The parties said the partnership was the first of its kind in the NHS, although Livi has previously partnered with individual GP practices in England. The CCG said the partnership would deliver an extra 21,000 GP appointments a year, adding capacity to the system. Patients will be able to request a video appointments via Livi seven days a week, including in evenings and early mornings. Patients using the service will be consulted by a Livi GP, rather than their regular GP, but Livi GPs have full access to patient records....>>>

mercoledì 2 settembre 2020

SANITÁ PRIVATA/FARONI (AIOP LAZIO): FIRMIAMO IL CONTRATTO SE LA REGIONE COPRE IL 50%

 On-LineNews - L’agenzia di stampa Dire ha raggiunto telefonicamente Jessica Faroni, presidente di Aiop Lazio. 

- Perchè dopo tre anni di trattative e la firma della pre-intesa, che è una formalità in tutti i contratti, poi il rinnovo del contratto non è stato più siglato?  “Non è una retromarcia, è stato un errore della delegazione. La pre-intesa- ha risposto Faroni- è stata firmata da una delegazione che non ha rispettato il volere di una assemblea che si è radunata il 22 gennaio di quest’anno e ha detto chiaramente che avremmo firmato il rinnovo del contratto a condizione che il 50% fosse sostenuto indirettamente dalle Regioni e il 50% fosse proveniente dal welfare. E parlo di condizioni di sopravvivenza per le aziende”. “Un’altra questione da considerare è che il Nord Italia ha potuto fare affidamento sui fuori regione a differenza di molte altre regioni, in particolare del Centro-Sud, che sono in piano di rientro- ha spiegato Faroni- Il bilancio...>>>

martedì 1 settembre 2020

CORONAVIRUS: COMMENT LES CLINIQUES CAP SANTÉ SE PRÉPARENT A UNE SECONDE VAGUE

Les Echos - En cas de 2e vague du Covid-19, le secteur de l'hospitalisation privée compte jouer tout son rôle, contrairement au printemps. « Ce qui s'est passé début mars dans le Grand Est est aberrant. Nos cliniques étaient vides alors que les hôpitaux débordaient, parce que le secteur public a voulu gérer seul la crise. Il a fallu trois semaines pour corriger le tir. Les choses sont désormais calées avec le ministère de la Santé », indique Lamine Gharbi, président du groupe Cap Santé et dela Fédération nationale de l'hospitalisation privée (FHP). En cas de crise sanitaire aiguë, avec saturation des hôpitaux publics, le protocole prévoit que les cliniques mettront en place, sur ordre du ministre, des zones de test...>>>

lunedì 31 agosto 2020

SANITÁ PRIVATA: IL 16 SETTEMBRE SCIOPERO NAZIONALE LAVORATORI

Sky Tg 24 - Il 16 settembre sarà sciopero nazionale dei lavoratori della sanità privata che incroceranno le braccia per l'intera giornata lavorativa in segno di protesta per "la mancata sottoscrizione definitiva, da parte delle controparti ovvero Aiop (Associazione italiana ospedalità privata) e Aris (Associazione religiosa istituti socio-sanitari), della preintesa raggiunta il 10 giugno scorso sul rinnovo del contratto". Lo rendono noto Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, riferendo che "la mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori della sanità privata continua e si intensifica". Lunedì 31 agosto ci sarà infatti, fanno sapere le sigle sindacali, un "nuovo appuntamento con presidi e assemblee presso le sedi Aris e Aiop in tutti i territori". Dopo 3 anni di trattative e 14 anni di assenza di rinnovo contrattuale - riferiscono i sindacati - si era giunti alla sottoscrizione di un testo...>>>

venerdì 28 agosto 2020

SANITÁ, RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE IN SICILIA, PER IL PRESIDENTE AIOP UNA PRIORITÁ

Il Giornale di Sicilia
- I sindacati del settore della sanità hanno annunciato una protesta dinanzi alle prefetture per il 24 agosto a causa del mancato rinnovo del contratto Aiop/Aris del personale non medico dipendente. Il Presidente di Aiop Sicilia, dottor Marco Ferlazzo, desidera chiarire i termini della questione, sottolineando l'interesse a risolvere le problematiche.
“Siamo consapevoli – dichiara Ferlazzo – che il rinnovo del contratto nazionale, scaduto da 14 anni, è una priorità per le nostre aziende e per le migliaia di lavoratori che vi operano quotidianamente con professionalità e impegno, i quali non sono affatto 'dimenticati dai datori di lavoro', tant’è che le trattative in tutte le sedi istituzionali sono andate avanti, sia a livello nazionale...>>>

giovedì 27 agosto 2020

NHS WILL GIVE PRIVATE HOSPITALS UP TO £10 BILLION OVER THE NEXT FOUR YEARS

Dailymail - The NHS is preparing to spend up to £10billion outsourcing work to private hospitals in a bid to cut waiting lists. Private hospitals are expected to take on some of the workload that has built up over the past few months as part of a four-year deal. The outsourced work aims to cut waiting lists, which are forecast 'to increase as a result of Covid-19 interrupting and reducing NHS capacity'. Waiting lists have soared to record levels during the Covid-19 pandemic as a result of thousands of non-urgent operations being cancelled. VAround 1.85million people have waited more than 18 weeks for routine treatment in England — the most since records began more than a decade ago. Experts fear 10million people may be waiting for treatment by Christmas. A second wave will cause even more chaos in the NHS. It comes amid concerns about delays to cancer care...>>>

mercoledì 26 agosto 2020

LAVORATORI DELLA SANITA' PRIVATA, SIAMO COSTO

ANSA
- "Siamo passati dall'essere eroi a essere completamente dimenticati". C'e forte malcontento tra i lavoratori della sanità privata che hanno vita a un presidio davanti alla Prefettura di Genova per protestare contro la mancata firma definitiva del rinnovo del contratto di lavoro e della mancata apertura del confronto. 
A promuovere la manifestazione sono stati o sindacati confederali FP CGIL-CISL FP- UIL FPL "In Liguria sono coinvolte oltre tremila persone - spiegano - e le associazioni Datoriali Aris e Aiop, dopo aver sottoscritto la pre- intesa con i sindacati il 10 giugno, si sono vergognosamente rifiutati di apporre la firma definitiva". ...>>>

martedì 25 agosto 2020

RICH SHOULD WORRY MORE ABOUT THE HEALTH OF THE POOR

The Financial Times
-  the Covid-19 pandemic, we’ve seen a familiar pattern. A major disease quickly becomes something that, by and large, inconveniences the rich and kills the poor. Those with lower incomes are more likely to catch coronavirus (because of factors such as crowded accommodation) and more likely to die (due to anything from obesity to poorer access to healthcare). This happens in almost every sphere of health. The rich tend to be healthier and live longer. If you take life expectancy in the UK, there is a strong correlation between wealth and years lived. The rich south-east has most of the longest lived areas. Poorer Scotland has few. A man born in Glasgow is likely to live almost ten years less than one born in Hampshire. In the US, you see a similar pattern. People from prosperous states...>>>

lunedì 24 agosto 2020

COVID, MATER OLBIA : DA OGGI TAMPONI NASO-FARINGEI PER CITTADINI E TURISTI

Adn-Kronos
- “Da lunedì 24 agosto, in ottemperanza all’ordinanza n. 90 del 22/08/2020 del sindaco di Olbia, sarà possibile eseguire al Mater Olbia il tampone naso-faringeo per la diagnosi di infezione da virus Sars-Cov-2, basato sull’identificazione di Rna virale”. Così si legge sul sito Internet del Mater Olbia Hospital, l’ospedale gallurese nato grazie alla collaborazione fra Qatar Foundation Endowment e Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs. “L’ordinanza - prosegue la struttura - dispone che il laboratorio del Mater effettui i tamponi naso-faringei, con spesa a totale carico dei cittadini, nei seguenti casi: cittadini assistiti, privi di sintomi, previa richiesta dei medici prescrittori; cittadini stranieri che devono ottemperare a eventuali...>>>

venerdì 21 agosto 2020

SINDACATI CONVOCANO PRESIDIO DI PROTESTA CONTRO MANCATA INTESA E RINNOVO CONTRATTO SANITA' PRIVATA

Sindacati convocano presidio di protesta contro mancata intesa e rinnovo contratto sanità privata
Sindacati convocano presidio di protesta contro mancata intesa e rinnovo contratto sanità privata

Padova Oggi - FP Cgil, Cisl FP e Uil Fpl di Padova: «La mobilitazione per il rinnovo del Contratto della Sanità privata continuerà finché non si arriverà ad un accordo. Non accetteremo mai che in questo Paese non si trovino le soluzioni per riconoscere il giusto valore ai lavoratori che operano in questo settore». Le categorie padovane di FP CGIL, CISL FP e UIL FPL organizzano per lunedì 24 agosto, dalle ore 11.00 alle ore 13.00, davanti alla Prefettura di Padova, in Piazza Antenore, un Presidio di Protesta contro la mancata intesa sul rinnovo del Contratto della Sanità Privata, dopo che «le associazioni di rappresentanza degli imprenditori – ARIS e AIOP che pure avevano sottoscritto la pre-intesa il 10 giugno – si sono rifiutate di apporre la firma definitiva»...>>>


giovedì 20 agosto 2020

HSE SEEKS HALTHCARE CAPACITY FROM PRIVATE SECTOR

Irish Medical Times - Two-year panel agreements for the provision of private healthcare services are to be put in place by the Health Service Executive (HSE) to meet ongoing needs of the public health services. The HSE has invited tenders from organisations for a two-year panel agreement to provide additional healthcare capacity. This call for tenders follows on from the ending of the initial three-month arrangement with the private hospital sector on a cost-recovery basis. The unprecedented arrangement of private hospitals providing only public healthcare had been put in place in response to the emergency requirements for response to the Covid-19 pandemic. The HSE has been mandated by the current Government...>>>

mercoledì 19 agosto 2020

RINNOVO CONTRATTO SANITÁ PRIVATA BLOCCATO: ECCO PERCHÉ

Money.it
- Il rinnovo del contratto per gli operatori della sanità privata non s’ha da fare: dopo 14 anni in cui le retribuzioni sono state bloccate, infatti, non è ancora arrivata la firma sull’accordo nonostante l’impegno del Ministero della Salute, di concerto con le Regioni, di farsi carico per il 50% dell’aspetto economico del rinnovo.
E pensare che lo scorso 10 giugno è stata firmata la pre-intesa che faceva E pensare che lo scorso 10 giugno è stata firmata la pre-intesa che faceva pensare che l’accordo per il rinnovo del contratto sarebbe arrivato in tempi brevi. Ma non è andata così, a svantaggio di tutti quegli operatori della sanità privata che da anni attendono un riconoscimento economico per il lavoro svolto. La firma definitiva sull’accordo non è ancora arrivata...>>>

martedì 18 agosto 2020

PRIVATE HOSPITAL TO BE PAID £10BN TO EASE NHS WAITING LISTS

Financial Times - Private hospitals in England will be paid up to £10bn over the next four years to treat NHS patients in a bid to relieve pressure on long waiting lists at public health centres that have been overwhelmed by the coronavirus pandemic. NHS England said it would award a series of contracts to private hospital groups by November to help ease a predicted patient backlog of almost 10m by Christmas as Covid-19 has interrupted services such as elective surgery, routine screening, diagnostics and cancer treatment. Business groups have been invited to pitch for the contracts next month. The total value of the contracts is expected to be £10bn, according to a government procurement notice. NHS England said: “Tens of thousands more people will be able to benefit from quicker access to surgery and other procedures...>>>

lunedì 17 agosto 2020

SANITÁ PRIVATA CAMPANA, CINQUEMILA ADDETTI A RISCHIO

Il Mattino
- Cinquemila addetti della sanità privata in Campania rischiano il proprio posto di lavoro.  Dopo quattordici anni di attesa, tre anni di trattative, una pre-intesa raggiunta il 10 Giugno, vedono andare in fumo il rinnovo del contratto collettivo nazionale. La denuncia arriva dal consigliere regionale 
Gianluca Daniele, che tuona: «È fondamentale riconoscere i diritti ai professionisti di questo settore che tra l’altro, in piena Emergenza Covid-19, non si sono risparmiati nel garantire i livelli essenziali di assistenza. Le associazioni datoriali ARIS e AIOP - continua il consigliere - rifiutano la ratifica che doveva avvenire entro il termine del 30 Luglio. È inaccettabile..>>>

venerdì 31 luglio 2020

CLINIC NEWS AUGURA BUONE VACANZE A TUTTI!

Clinic NewsVa in vacanza per qualche giorno 
e dà appuntamento a tutti 
per lunedì 17 agosto, 
per la consueta rassegna
quotidiana 
on line di notizie 
da tutto il mondo, 
che riguardano la sanità privata
con le relative attività 
e con la newsletter del lunedì
che riassume le news della
settimana e le invia 
sulla vostra mail. 
Intanto un augurio 
di buone vacanze 
a tutti i nostri lettori 
e un arrivederci 
a tra qualche giorno.

mercoledì 29 luglio 2020

SANITA', L'EX ASSESSORE ALLA SANITA' SERGIO VENTURI DIVENTA SUPER ESPERTO ANTI-COVID

Corriere della Sera - Nuovo incarico per Sergio Venturi, ex assessore alla Sanità dell’Emilia-Romagna poi richiamato in servizio dalla Regione come commissario per l’emergenza coronavirus. Smessi i panni istituzionali che lo hanno portato a diventare anche molto popolare per le dirette Facebook con cui aggiornava gli emiliano-romagnoli sull’andamento del Covid-19, ora Venturi viene ingaggiato da Garofalo Health Care. Il gruppo, tra i principali operatori della sanità privata accreditata in Italia (conta 25 strutture) e quotato in Borsa, comunica di aver affidato un incarico di consulenza a Venturi «per la gestione dei protocolli organizzativi legati alla prevenzione e contenimento della diffusione del virus Covid-19, nella fase della ripartenza delle attività a pieno regime...>>>

martedì 28 luglio 2020

HEALTH INSURER PROFITS SOAR AFTER LANCASHIRE PATIENTS PUT APPOINTMENTS ON HOLD

The Citizen - Private healthcare insurers have been making millions in profit from Lancashire patients after appointments were put on hold during the Covid-19 lockdown, new data has revealed. There have been £2.28 million in health insurance payouts between lockdown on 23 March and 1 June compared to £8.12 million the same period last year – a drop of 72 per cent. It its most recent study, hello-safe.co.uk revealed the numbers which shows how private healthcare insurers have been cashing in due to the pandemic. The biggest drop was in hospital payouts – just £381,000 in those 77 days compared to over £2 million the previous year...>>>

lunedì 27 luglio 2020

SANITA' PRIVATA-CGIL, CISL, UIL LAZIO SOLLECITANO FIRMA DEFINITIVA DEL CONTRATTO

Quotidiano Sanità - A oltre 1 mese dalla firma della preintesa, i sindacati chiedono di portare a compimento l’iter del nuovo contratto, atteso da 14 anni. “Fino all’ultimo registriamo la resistenza delle parti datoriali, che non vogliono ancora assumersi la responsabilità del rinnovo. Chiediamo l’applicazione di tutti gli istituti previsti e dell’applicazione dei nuovi livelli economici, per restituire dignità e salari adeguati a tutti gli operatori sanitari del comparto”, dichiarano Fp Cgil Roma e Lazio, Cisl Fp Lazio e Uil Fpl Roma e Lazio. Dopo la sottoscrizione a giugno della preintesa sul nuovo CCNL sanità privata, arrivata dopo la lunga e difficile mobilitazione di lavoratori e lavoratrici, 25 mila nel Lazio, Cgil Cisl e Uil nazionali sono in attesa della convocazione per la sottoscrizione definitiva del contratto, atteso da 14 anni. E anche nel Lazio l’attesa è forte e si sollecita la conclusione...>>>

venerdì 24 luglio 2020

CORTE DEI CONTI SULLA SANITA' LIGURE: "TROPPO CARA E QUALITA' NON ELEVATA". TOTI: "NON CONDIVIDIAMO"

Il Secolo XIX - La sanità Ligure ha il peggior disavanzo del Paese, pari a 64 milioni di euro, dopo il Molise. Lo ha detto il procuratore regionale della Corte dei Conti della Liguria nel corso del giudizio di parifica dell'esercizio finanziario 2019 della regione Liguria, che si è tenuto quest'oggi in video-conferenza. La procura regionale, così come la sezione di controllo, mette in evidenza come tutti i risultati di esercizio dal 2017 al 2019 sono stati con segno negativo. Non solo. Secondo il procuratore regionale Claudio Mori, la regione non sarebbe riuscita a conseguire gli obiettivi che si era posta con un'apposita legge, che prevedeva di ridurre le perdite...>>>