giovedì 13 dicembre 2018

GLOBAL HEALTHCARE ANALYTICS MARKET COMPANIES PROFILES, SIZE, SHAE, GROWTH, TRENDS AND FORECAST TO 2026


Reports Monitor - Global healthcare analytics market is expected to reach a CAGR of 15.4% in the forecast period of 2019 to 2026. The new market report contains data for historic year 2017, the base year of calculation is 2018 and the forecast period is 2019 to 2026.
Market Segmentation By Type (Prescriptive Analytics, Predictive Analytics, Descriptive Analytics), Component (Services, Software, Hardware), Delivery Model (On-Demand, On-Premise), Application (Clinical Analytics, Population Health Analytics, Operational and Administrative Analytics, Financial Analytics), End User (Healthcare Payers, Healthcare Providers and ACOS, HIES, MCOS, AND TPAS), Geography (North America, Europe, Asia-Pacific, South America, Middle East and Africa)...>>>

mercoledì 12 dicembre 2018

ACCESSO BLOCCATO ALLE CURE PER IL 37% DEI CITTADINI: COLPA DI LISTE D'ATTESA E TICKET

Sole 24 Ore  - Per una cataratta si aspettano quindici mesi, per una mammografia tredici, per una risonanza magnetica dodici, dieci per Tac e protesi d’anca, nove per un ecodoppler e sette per una protesi al ginocchio. E intanto il costo dei farmaci e delle prestazioni in intramoenia cresce rispettivamente del 4,4% e dell’1,6 per cento. La fotografia scattata dal XXI Rapporto Pit Salute “Tra attese e costi, il futuro della Sanità in gioco”, presentato martedì 11 novembre a Roma dal Tdm-Cittadinanzattiva, vede in primo piano le “code” e gli esborsi sempre più onerosi per i cittadini tra gli elementi che bloccano l’accesso alle cure, un percorso a ostacoli per il 37,3% degli utenti Ssn (+6% rispetto all’anno prima)...>>>

martedì 11 dicembre 2018

TOP 10 HEALTHCARE INNOVATIONS FOR 2019

Healthcare Global - Telehealth - The telehealth market is booming. Consumers are leading increasingly busy lifestyles, with up to 60%...
Mobile technology - Consumers have become accustomed to accessing their data through the use of various digital tools, where the use of mobile and tablet health apps has tripled from 13% in 2014 to 48% today...
Artificial intelligence - (AI) applications, such as predictive analytics for patient monitoring has provided significant financial savings...
Blockchain - Is estimated to reach over $5.61bn by the end of 2025, even though it remains dependent on the ability to record and store information conveniently...
Health wearables - With the rise of lifestyle diseases, such as diabetes, more consumers are turning to health wearables that monitor glucose, heart rate, physical activity and sleep to gain a greater understanding...
Electronic health records tools - From 2018-2022, the electronic health records market is expected to grow at a compound average rate of 6%...
Healthcare transportation - Non-emergency health transportation remains a key issue worldwide, preventing patients from getting to or from a doctor’s appointment... 
3D Printing - Healthcare providers are set to represent the second largest industry sector in 3D manufacturing... 
Genomics - As consumers get more involved in the management of their health, consumer genetics and research companies have grown in popularity...
Vertical integrations - As healthcare providers aim to provide greater transparency, promote collaboration and lower escalating patient costs, 2018 has been the year for a significant number of vertical integrations...>>>

lunedì 10 dicembre 2018

LA SPESA SANITARIA PUBBLICA E PRIVATA E' L'8,9% DEL PIL


Sole 24 Ore - I giorni scorsi Eurostat ha reso note stime di certo non confortanti per il contesto sanitario italiano. Nel complesso fra pubblica e privata, la spesa sanitaria italiana nel 2016 rappresentava l’8,9% del PIL, che ci colloca al dodicesimo posto su ventotto paesi dell’Unione Europea.Spendiamo infatti il 68% in meno della Germania, il 47% in meno della Francia e il 19% in meno del Regno Unito. Inoltre, il 2016 segna una contrazione anche rispetto al 2015 quando si calcolava una spesa dell’8,99% del PIL...>>>

venerdì 7 dicembre 2018

SANITA', GRILLO :" LO STATO NON BASTA, BEN VENGA IL PRIVATO"

Leggo - «Lo Stato non può rispondere a tutte le esigenze di cura. Quindi ben venga l'operatore privato purché sia controllato con regole di ingaggio e in maniera precisa. Perché è lì che si può annidare il problema reale quando si parla di privato in sanità». «Quando si parla di privato - ha detto Grillo - bisogna capire cosa si intende. In Italia il finanziamento della sanità è pubblico. Ed è questo l'importante: mantenere il finanziamento pubblico. Perché, in questo modo, riusciamo a garantire l'articolo 32 della Costituzione. L'erogatore, quello che presta l'assistenza, può essere anche un soggetto privato, non è un problema. Già oggi molta parte dell'ospedalità viene garantita da soggetti privati. Parliamo di numeri rilevanti, vicini al 40% di posti letto per acuti...>>>

giovedì 6 dicembre 2018

WHAT IS A HEALTH SAVING ACCOUNT?

U.S. News - Many workers  are able to reduce their health insurance premiums by signing up for a high-deductible health insurance plan and pairing it with a health savings account. HSAs provide a triple tax benefit: You don't have to pay income tax on your contributions, the money in the account grows without being taxed and the funds can be withdrawn tax-free when used to pay for medical expenses. Unlike a flexible spending account, the money in your HSA can be rolled over from year to year and be used for future medical care needs, even during retirement. Here’s how to decide if a health savings account is right for you. What is an HSA? HSAs allow you to regularly designate funds for upcoming medical needs...>>>

mercoledì 5 dicembre 2018

CITTADINI (AIOP): POSITIVE LE DICHIARAZIONE DEL MINISTRO GRILLO SU SANITA' PRIVATA

Affari Italiani - “Registriamo positivamente le dichiarazioni del Ministro della Salute, Giulia Grillo, sulla necessità di ragionare in ottica di sistema come operatori del Servizio Sanitario, nell’obbiettivo comune e condiviso di rispondere alla domanda di salute dei cittadini”. Così Barbara Cittadini, Presidente dell’Associazione Italiana Ospedalità Privata (A.I.O.P.), sulle recenti dichiarazioni sulla componente privata da parte del Ministro della Salute, Giulia Grillo.
“Oggi più che mai, risulta, a nostro avviso, fondamentale lavorare in piena sinergia – prosegue Barbara Cittadini – avendo il comune obiettivo di garantire agli italiani un’offerta sanitaria efficiente, efficace e tempestiva, coerente con l’innovazione e la ricerca, che il settore richiede"...>>>

martedì 4 dicembre 2018

UNIVERSAL HEALTH COVERAGE NEEDS BOTH PRIVATE & PUBLIC SECTORS

Sky News - It is a relationship marred by distrust and allegations of a lack of transparency – but it’s going to take two to tango and both the private and public healthcare sectors working together to achieve “one of the most pressing global priorities” – universal healthcare coverage.

But if the latest report by the World Innovation Summit for Health (Wish) on the Role of Private Providers in Delivering Universal Health Coverage is anything to go by, private providers are not too keen for the changes this might entail.
The report was released at a recent Wish Summit held in Doha, Qatar. About 2 000 healthcare experts, innovators, entrepreneurs, policymakers and ministers from more than 100 countries attended the summit...>>>

lunedì 3 dicembre 2018

DESK TELEFONICO: SOTTODIMENSIONATO O SOVRADIMENSIONATO.... QUESTO E' IL PROBLEMA

Clinic News - E' la prima è più importante domanda che occorre porsi e, contemporaneamente, è la risposta più importante e significativa che si può ottenere dopo qualche mese di utilizzo di KeepCall. Infatti, come si fa a sapere se il proprio nucleo di operatori dedicati (in parte o in toto) a rispondere al telefono, sono in numero congruo, in base al numero di chiamate, alla struttura tecnologica (reti, collegamenti, centralino, telefoni, etc...), all'andamento del flusso (i picchi e i periodi di scarse telefonate)?La risposta la fornisce KeepCall. In base alla sua interazione con il desk operatori, e grazie a tutti i dati che raccoglie, fornisce gli elementi per capire se il numero delle risorse è sottodimensionato e quindi ha bisogno di aggiungere personale (e questo dipende anche dalla turnazione in relazione alla variazione dei flussi telefonici). Oppure...>>>