DESK TELEFONICO: SOTTODIMENSIONATO O SOVRADIMENSIONATO.... QUESTO E' IL PROBLEMA

L'efficienza e la funzionalità di un call-center o un cup interno di una struttura sanitaria privata dipendono anche dal giusto dimensionamento non solo delle strutture, ma anche del corpus degli operatori telefonici.


Clinic News - E' la prima è più importante domanda che occorre porsi e, contemporaneamente, è la risposta più importante e significativa che si può ottenere dopo qualche mese di utilizzo di KeepCall. Infatti, come si fa a sapere se il proprio nucleo di operatori dedicati (in parte o in toto) a rispondere al telefono, sono in numero congruo, in base al numero di chiamate, alla struttura tecnologica (reti, collegamenti, centralino, telefoni, etc...), all'andamento del flusso (i picchi e i periodi di scarse telefonate)?
La risposta la fornisce KeepCall. In base alla sua interazione con il desk operatori, e grazie a tutti i dati che raccoglie, fornisce gli elementi per capire se il numero delle risorse è sottodimensionato  e quindi ha bisogno di aggiungere personale (e questo dipende anche dalla turnazione in relazione alla variazione dei flussi telefonici). Oppure evidenzia un sovradimensionamento del numero degli addetti che, se riesce a far fronte ai picchi, rimane inutilizzata per lunghi periodi della giornata che, se non utilizzato altrimenti, porta il costo del servizio ad essere troppo alto.
Questo è un elemento delicato, visto soprattutto che si riferisce al primo contatto tra la clientela e la struttura sanitaria e in definitiva il momento che da l'impronta all'immagine che chi chiama inizia a formarsi sul livello della struttura. 
Sottodimensionato o sovradimensionato? Chedetelo a noi rivolgendovi a info@keepcall.it oppure telefonando allo 06 56 56 74 07   

Nessun commento: