THELES, UN SISTEMA INTEGRATO DI PRODOTTI PER LA COMUNICAZIONE TELEFONICA E NON SOLO

Clinic News - Un'ormai affermata suite di prodotti,  in parte autonomi e in parte  integrati con il sistema KeepCall, è l'offerta più completa e performante per chi voglia risolvere i problemi connessi alla ricezione dei flussi telefonici. Dal recupero delle telefonate perse, al controllo in tempo reale o tramite dei report riassuntivi sull'efficienza del sistema desktop telefonico-addetti alle prenotazioni, dalla soddisfazione della clientela all'incremento del fatturato.
In questi ambiti, la Theles, azienda romana d'informatica, ha progettato e realizzato una serie di strumenti avanzati che permettono, a chi riceve grossi flussi di telefonate entrati come succede alla strutture sanitarie private, di poterli gestire con un'organizzazione migliore, senza perdite di chiamate e quindi clienti e con performance altrimenti non raggiungibili.
Il sistema KeepCall quindi è lo strumento che è indispensabile per la gestione generale di tutte le funzioni alcuni delle quali abbiamo sopra accennato. Invece KeepShot é l'applicazione che realizza una fotografia di tutte le caratteristiche e una registrazione di tutti i dati del traffico telefonico in modo da conoscerne le specifiche più dettagliate e poter adottare così la soluzioni più idonea. Un'altro prodotto che s'integra con KeepCall è Mnemos, che gestisce le disdette e segnala agli operatori gli slot che si liberano per permettere a chi  gestisce le prenotazioni di poterli occupare in tempo utile. Per le strutture che hanno un ingente flusso di telefonate entranti rispetto al dimensionamento del desk telefonico, KeepCallSplit permette di spostare tutto il traffico relativo alle prenotazione sulle linee VOiP e il centralino in cloud, liberando del tutto il preesistente centralino con le sue linee che rimangono così a disposizione delle comunicazioni di servizio, evitando, a chi chiama per lavoro, lunghe attese.
Ovviamente nel sistema KeepCall è compresa un piattaforma specificatamente dedicata alle esigenze dei call-center, Kayenta, e che può essere fornita alle strutture sanitarie anche come dispositivo autonomo. Un'ulteriore  complemento è l'applicazione DeeKa, in pratica un operatore virtuale è in grado di offrire lo stesso servizio di un'operatore umano, ma ventiquattro ore su ventiquattro. Infine un centralino, il modello KTX-301, che è dotato delle più avanzate funzionalità e migliora le performance del desk telefonico.

Nessun commento: